A Fiera Milano al via Myplant & Garden, espositori +35% - La notizia

Obiettivo diventare Salone di riferimento del settore in Italia

25 Febbraio 2016

Milano, - Ha ufficialmente aperto i battenti alla Fiera di Milano Rho-Pero la seconda edizione di Myplant & Garden, il Salone internazionale dedicato agli operatori della filiera florovivaistica, del garden e del paesaggio greenbuilding che resterà aperto fino a venerdì 26 febbraio. Con oltre 420 espositori (100 in più rispetto al 2015) di cui 70 esteri (erano 42 lo scorso anno), più di 50 delegazioni ufficiali di buyers internazionali e preaccrediti tre volte superiori al 2015, Myplant & Garden è sempre di più la manifestazione italiana di riferimento per il settore del florovivaismo. Tra gli espositori stranieri, a fare la parte del leone è l'Olanda, seguita da Germania e Danimarca. Presenze anche dal Giappone e dall'Asia. L'Exhibition Manager Valeria Randazzo: 'Noi siamo molto contenti e soddisfatti delle presenze degli espositori prima di tutto e devo dire che questa mattina ho visto anche un bel gruppo di visitatori in fila a fare gli accrediti. E questo mi dà entusiasmo, vuol dire che stiamo crescendo e che la manifestazione sta diventando il riferimento italiano del settore'.In Italia il florovivaismo vale 3 miliardi di euro e può contare su 150mila addetti e 50mila imprese. Come gli altri settori ha sofferto la crisi, ma è pronto a ripartire con slancio sfruttando le opportunità offerte da manifestazioni come Myplant & Garden come ha spiegato Gianpietro D'Adda, presidente del consorzio di imprese che promuove la mostra. 'L'obiettivo è di riportare a Milano, per noi il centro del florovivaismo, qualcosa che ridia vigore a questo settore che era da anni ormai spento e no ci rappresentava più sia in Italia sia fuori dai nostri confini'.Tra i tanti appuntamenti del salone del verde, le interviste green ai candidati Sindaco di Milano, la pista ciclabile con materiali d'avanguardia, le esperienze di redditività del patrimonio verde, il verde terapeutico, i contest internazionali dei maestri di decorazione floreale e l'immancabile showcooking in questo caso a base di erbe aromatiche dello chef Davide Oldani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

Dalla nostra HomePage
Csm, la riforma non elimina il potere delle correnti

Approvato il nuovo regolamento. Per il vicepresidente Legnini palazzo dei Marescialli diventa una «casa di vetro». Ma Galoppi (MI): «Si poteva fare di più»

prev
next