A tre mesi dal Bataclan Eagles of Death Metal suonano a Parigi - La notizia

Parla sopravvissuto: questo concerto è un punto a capo

15 Febbraio 2016

Parigi - Cedric Rey la sera del 13 novembre era seduto al cafè del Bataclan quando i terroristi hanno cominciato a sparare con i kalashnikov.'Eravamo di fronte, hanno sparato prima verso di noi e poi sono entrati nella sala da concerto, e non si può fare a meno di pensare, almeno io non posso fare a meno di pensare, che mentre avevano già iniziato a sparare, dentro ancora stavano ballando''Continuo a pensare 'se avessi fatto altrimenti', ma ovviamente lo so che contro dei kalashnikov non potevo fare niente, che potevo fare, lanciargli una sedia addosso forse?'.Morirono 130 persone quella notte, 90 all'interno del Bataclan, tutti ragazzi che erano venuti ad assistere al concerto degli Eagles of Death Metal, band rock americana. Nessun musicista è stato ferito, ma l'orrore di quella notte ha cambiato per sempre il gruppo che a distanza di tre mesi ha deciso di tornare a suonare a Parigi. Il concerto all'Olympia, il 16 febbraio sarà una serata speciale a cui parteciperanno anche parenti delle vittime e sopravvissuti del Bataclan, compreso Cedric che vede quel concerto come un'occasione per ricominciare.'Penso che ci avvicinerà ancora di più, ci permetterà di mettere un punto finale a tutto quello che abbiamo vissuto quella sera e i giorni successivi. Sarà un momento molto forte'.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

TAG: Esteri

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

Dalla nostra HomePage
prev
next