Dirotta su Cuba, il ritorno della band simbolo del funky italiano - La notizia

Nuovo album e tour dal vivo a 21 anni dall'esordio

22 Settembre 2016

Milano - Dal passato al presente dei Dirotta su Cuba, la celebre band protagonista della scena funky italiana degli anni '90 torna con un nuovo album 'Studio sessions vol.1', che contiene una versione rivisitata del primo storico album dei Dirotta Su Cuba e 6 inediti. Per farlo ha scelto di auto citarsi nel video del primo singolo 'Sei tutto quello che non ho' come racconta Simona Bencini.'Tieni conto che noi siamo stati assenti per quasi 10 anni, che nella musica sono tantissimi, quindi è stato un modo per dire: ricordate quelli di 'Liberi di liberi da', di 'Gelosia', ecco sono loro e sono tornati'.Il nuovo disco vede infatti il grande ritorno della formazione originale. Arrangiamenti e tonalità, ispirati alle acclamate performance live della band, rendono il sound ancora più energico e coinvolgente racconta Stefano De Donato.'Tre dei 6 inediti vivono di questo sound, abbiamo sostituito quelli che erano i fiati con l'orchestra d'archi con i violini strappati: è molto seventies'.L'album, inoltre, è impreziosito dalla presenza di numerosi ospiti d'eccezione tra cui Mario Biondi, i Neri per caso, Fabrizio Bosso e Gegè Telesforo. Un ritorno a 21 anni dal debutto con più maturità e la consapevolezza che la band è una famiglia e come in tutte le famiglie a volte si litiga ma poi ci si ritrova.'Nel momento in cui i Dirotta si sono sciolti, ognuno stava tirando da una parte diversa e si è rotto l'equilibrio preciso, poi per le varie motivazioni ci vorrebbe molto tempo e servirebbe tanta analisi'.'Abbiamo avuto persone intorno che non hanno saputo gestire il fenomeno Dirotta su Cuba, siamo stati presi come un fenomeno di moda che doveva essere consumato in fretta perchè poi la moda passa. Questo è stato un danno per noi'.Il gruppo ora sarà impegnato in un lungo tour in giro per i club, l'ambito in cui i Dirotta su Cuba sanno meglio esprimere la loro magia anche se non disdegnerebbero un ritorno a Sanremo.'La possibilità di andare in una vetrina dove ti vedono tutti gli italiani, decisamente sì. Chi dice di no è perchè rosica perchè ci vorrebbe andare e non ci va'.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Il video

1 video
VIDEO

Dirotta su Cuba, il ritorno della band simbolo del funky italiano

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

Dalla nostra HomePage
prev
next