Foibe, Grasso: Giorno del ricordo ha rotto velo di silenzio - La notizia

Agli studenti: con storia apprezzerete di più pace e accoglienza

10 Febbraio 2016

Roma, - 'Ci ritroviamo come due anni fa in quest'aula a celebrare il Giorno del ricordo - in memoria delle vittime delle foibe, dell'esodo giuliano-dalmata e delle vicende del confine orientale - istituito dal Parlamento italiano a quasi cinquant'anni di distanza, nella ricorrenza dalla firma del Trattato di pace tra l'Italia e le Potenze Alleate del 10 febbraio 1947'.Con questo giorno 'si è rotto quel velo di silenzio che aveva sino ad allora avvolto la tragedia degli infoibati e dell'esodo italiano dalle terre cedute alla Jugoslavia', ha detto il presidente del Senato, Pietro Grasso, durante le celebrazioni in aula nate nel 2005.'Si tratta, ha detto Grasso rivolgendosi agli studenti presenti, 'di una realtà storica a voi lontana ma che certamente vi consentirà di comprendere meglio e apprezzare ancora di più i valori di pace e accoglienza, in modo da costruire un futuro ideale in cui siano bandite violenza, ingiustizia e discriminazione'.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

TAG: Cronaca

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

Dalla nostra HomePage
prev
next