Germania: bocciata politica sui migranti della cancelliera Merkel - La notizia

Voto in tre Laender: vola la destra populista di Frauke Petry

14 Marzo 2016

Berlino - La Germania svolta a destra e boccia la politica della cancelliera Angela Merkel sui rifugiati. I risultati del voto in tre Laender tedeschi hanno rappresentato un sonoro schiaffo alla politica sui migranti del governo, avvalorata anche da un'affluenza alle urne piuttosto alta, in media poco sotto al 70% dei votanti.Il dato più netto e clamoroso è l'ascesa di Alternative fur Deutschland, il partito della destra populista ed euroscettica, l'unico dichiaratamente contrario alla politica di accoglienza diBerlino. L'Afd, il partito guidato Frauke Petry, ha raccolto da un minimo del 12,6% nella Renania Palatinato, passando per il 15,1% del Baden-Wuerttemberg, per finire con il clamoroso 24,2% nella Sassonia-Palatinato.Il partito della Merkel, la Cdu, ha perso ovunque consensi. Nel Baden Wuerttemberg, i cristianodemocratici scendono di 12 punti percentuali e si fanno scavalcare dai Verdi, ora il primo partito con il 30,3% dei voti. La Cdu perde oltre 3 punti anche nella Renania, dove resta il secondo partito dietro all'Spd. Resta il primo partito ma perde molti voti, quasi 3 punti percentuali, nella Sassonia-Anhalt, dove scende al 29,4%, tallonato dall'Afd.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

TAG: Esteri

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

Dalla nostra HomePage
prev
next