L'ultima polemica di Eco su Web: dà diritto di parola a imbecilli - La notizia

Le sue dichiarazioni suscitarono molte reazioni

20 Febbraio 2016

Torino - 'Il Web dà diritto di parola a legioni di imbecilli'. Con questa dichiarazione rilasciata nel giugno del 2015, durante la consegna all'Università di Torino della Laurea honoris causa in Comunicazione, cultura e media, Umberto Eco scatenò un vespaio di polemiche.'Da un lato è un fenomeno anche positivo - disse lo scrittore scomparso - pensiamo alle cose che succedono in Cina, a Erdogan in Turchia, è stato anche un movimento di opinione, qualcuno ha detto se ci fosse stato internet ai tempi di Hitler i campi di sterminio non sarebbero stati possibili perché la notizia si sarebbe diffusa viralmente, ma d'altro canto dà diritto di parola a legioni di imbecilli i quali prima parlavano solo al bar dopo due o tre bicchieri di rosso e quindi non danneggiavano la società'.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

TAG: Cultura

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

Dalla nostra HomePage
Margrethe Vestager
Vestager, la donna incubo delle …

Vuole scucire ad Apple 13 miliardi. E inchioda Google, Fiat, Starbucks, Gazprom. Così la commissaria Vestager prova a dimostrare che l'Ue non è solo burocrazia.

prev
next