Olimpiadi no, ma Europei sì: per Raggi "occasione per Roma" - La notizia

Malagò fa baciamano ma resta il gelo con il Campidoglio

23 Settembre 2016

Roma, - Il baciamano del presidente del Coni Giovanni Malagò alla sindaca Virginia Raggi, dopo il 'no' del Campidoglio alla candidatura di Roma alle Olimpiadi del 2024, sembra acquietare le polemiche. Ma non è così. Tra Coni e Campidoglio le distanze restano ampie. E l'amarezza in ambiente Coni cresce di ora in ora.Nella sede del Foro Italico si è svolta la cerimonia di presentazione del logo Euro 2020, gli europei di calcio 'itineranti' che sbarcheranno anche a Roma e in altre 12 città europee. Presenti, in prima fila, da una parte Malagò; dall'altra Raggi. È il primo incontro tra i due dopo la bocciatura del Campidoglio ai Giochi. Pochi sguardi tra i due, solo una stretta di mano all'inizio dell'incontro.Roma è fiera di accogliere questa iniziativa, dice Raggi. Il calcio insomma arriva laddove le Olimpiadi non sono riuscite: 'Sono contenta di poter dire che Roma ospiterà quattro partite degli Europei di calcio ed è importante perchè per noi ospitare un evento così importante dello sport ci rende orgogliosi'.Raggi ha detto no alle Olimpiadi ma gli Europei, dice, sono un'occasione economica importante: 'Ci aspettiamo un pubblico internazionale e un conseguente indotto economico molto rilevante a beneficio della città e dei romani'.Lo stadio Olimpico però andrà ristrutturato a costo di dieci milioni di euro; investimento che spetta al Coni proprietario dell'impianto. Ma sul tema delle opportunità economiche, Malagò precisa che quelle legate alle Olimpiadi avrebbero sicuramente fruttato ben altre cifre: 'Il comune non c'entra niente su questa partita. Non diamo responsabilità che non sono assolutamente del comune, ma è evidente che la candidatura olimpica dà dei supporti non solo a un impianto di calcio, ma a tanti altri impianti'.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

TAG: Cronaca

Il video

1 video
VIDEO

Olimpiadi no, ma Europei sì: per Raggi "occasione per Roma"

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

Dalla nostra HomePage
prev
next