"Onda su onda", Papaleo regista tra viaggio, musica e Pepe Mujica - La notizia

Dal 18 febbraio il film con Gassmann girato in Uruguay

15 Febbraio 2016

Roma - La musica, il viaggio, un'amicizia tra due uomini irrisolti sono i protagonisti di 'Onda su onda', terzo film da regista di Rocco Papaleo, con Alessandro Gassman e Luz Cipriota, presentato alla stampa con tanto di accompagnamento musicale. Papaleo nel film è un cantante fallito che si imbarca su una nave merci per raggiungere l'Uruguay, dove immagina di fare un concerto che riscatterà la sua carriera: su quella nave incontrerà un cuoco scontroso che si rivelerà prezioso, e al suo arrivo a Montevideo avrà più di una sorpresa. Come in 'Basilicata cost to coast' la vita viene rivoluzionata da un viaggio.'Intendo sempre quest'idea di cambiamento, di cambio di prospettiva, di cambiare orizzonte proprio per questa insoddisfazione che mi brucia, di essere insoddisfatto di me stesso e quindi di voler continuamente cercare un cambiamento, una rivoluzione, una svolta... Forse per questo più o meno racconto sempre la stessa cosa... Spero non ve ne accorgiate'.Uno dei protagonisti del film è la città di Montevideo, con i suoi luoghi bellissimi e decadenti, che si accompagnano perfettamente al tono del film, tra l'ironico e il malinconico. Avevo ascoltato il discorso di Pepe Mujica alle Nazioni UNite, che su Youtube viene intitolato il discorso più bello del mondo, dove parlava del nostro diritto alla felicità, e mi ha colpito che un capo di stato parlasse in questo modo. Chiaramente mi ha fatto curiosità di andare a vedere un Paese che esprime quel capo di stato che Paese è'.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

Dalla nostra HomePage
Greco, un indipendente che piace al potere

Greco è il nuovo capo della procura milanese. Estraneo alle logiche correntizie, assicura continuità con Bruti Liberati. E accontenta (quasi) tutti. Renzi incluso.

prev
next