Pedofilia, una vittima italiana: "Abusato a 12 anni da un prete" - La notizia

"Per 10 anni l'ho dimenticato, ma ora voglio giustizia per tutti"

04 Marzo 2016

Roma, - Aveva 12 anni quando ha subito abusi da parte di un sacerdote, nel savonese. Mirko Gabossi è una delle vittime di pedofilia in Italia, uno dei tanti casi insabbiati secondo quando denuncia la rete 'L'Abuso', di cui Mirko fa parte, che raccoglie le vittime di pedofilia da parte di sacerdoti. Racconta cosa è successo: 'All'età di 12 anni, facendo attività in chiesa insieme ad altri giovani, sono entrato a contatto con questo prete. Poi ho voluto la sfortuna di entrarci più a contatto rispetto ad altri. Da quando è avvenuto l'abuso, per oltre 10 anni, non ho mai più pensato a ciò che era accaduto. Quando ho notato che Francesco aveva messo in piedi una associazione, tutte queste memorie sono venute a galla'.Per Mirko la soluzione è una sola: 'Il vescovo dovrebbe essere a nostro parere il funzionario che si occupa della pulizia e della veridicità di ciò che accade nella sua struttura. Coprire un abuso sessuale da parte di un suo sottoposto fa saltare subito agli occhi che non è etico e innaturale'.Un lavoro dettagliato quello che svolge ogni giorno la rete 'L'Abuso': 'Stiamo cercando di trovare giustizia per queste vittime attraverso assistenza legale cercando di fornire loro l'aiuto necessario e stiamo muovendo una battaglia nei confronti della struttura che copre questi abusi che ormai avvengono da moltissimi anni. In alcuni casi sono tutti reati in prescrizione, ma non per questo sono meno importanti di altri'.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

TAG: Cronaca

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

Dalla nostra HomePage
Csm, la riforma non elimina il potere delle correnti

Approvato il nuovo regolamento. Per il vicepresidente Legnini palazzo dei Marescialli diventa una «casa di vetro». Ma Galoppi (MI): «Si poteva fare di più»

prev
next