Sanremo, i vincitori: "Siamo ritornati a essere gli Stadio" - La notizia

"Un giorno mi dirai" scartata nel 2015. La svolta con le cover

15 Febbraio 2016

Sanremo - La loro vittoria è stata totale: primi per giuria demoscopica, esperti e televoto. Nel festival che alla vigilia sembrava dovesse essere dominato dai talent, alla fine a conquistare tutti sono stati loro: gli Stadio.Un primo posto, con 'Un giorno mi dirai', che è arrivato inaspettato e che adesso vogliono dedicare a loro stessi, alla loro storia, 'fatta di alti e bassi'.'Noi dalla sera delle cover siamo ritornati a essere gli Stadio, quella band che fa musica da 35 anni. Forse la prima sera eravamo un po' intimiditi dal Festival di Sanremo, inoltre io ho avuto qualche problema con il monitor. Poi, però, quando il giorno dopo siamo partiti con 'La sera dei miracoli' ci siamo ricordati che siamo gli Stadio' spiega Gaetano Curreri.'Non c'è solo un pubblico agee che ci conosce. C'è un pubblico di giovani - aggiunge Gaetano Curreri - che viene ai nostri concerti, che ci segue, che vede in noi una band vera, che fa musica bene, da tanti anni, lavora con chi ce lo chiede e scrive per altri. Oggi è la festa degli innamorati e noi siamo innamorati della musica'.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

Dalla nostra HomePage
Isis, l'evoluzione della propaganda anti-Turchia

Nel 2016 sono già tre gli attentati attribuiti da Ankara al Califfato. Che però nega. Pur definendo Erdogan un «apostata». E paragonando Istanbul al Vaticano.

prev
next