"Stop aborto" in Polonia, Pro-vita propone legge in Parlamento - La notizia

Donne che abortiscono in carcere, pene fino a 5 anni

23 Settembre 2016

Roma, - In Polonia si riaccende la battaglia sull'aborto. Gli anti-abortisti polacchi, guidati dall'associazione pro-vita, hanno chiesto al Parlamento di Varsavia di vietare 'al più presto' l'interruzione di gravidanza, adottando la loro proposta di legge, mentre la legislazione in tema di aborto nel paese è già tra le più restrittive d'Europa.Sylwia Zboroswska, dell'Associazione pro-vita spiega: 'Prevediamo di equiparare la pena detentiva per un aborto a quella prevista per un infanticidio, vale a dire passare da 3 mesi a 5 anni'.L'attuale legge sull'aborto prevede l'interruzione di gravidanza soltanto in tre casi: rischio per la vita o la salute della madre, esami prenatali che indicano una grave patologia irreversibile per il feto, gravidanza frutto di violenza o incesto. La nuova proposta prevede soltanto il primo caso. Chi pratica l'aborto illegalmente rischia fino a cinque anni di prigione contro gli attuali due e anche la donna che decide di abortire è soggetta alla pena detentiva.Sarà ora il Parlamento, dove detiene la maggioranza il partito conservatore cattolico del Pis, a esaminare il disegno di legge promosso dal comitato 'Stop all'aborto'.'Il parlamento vuole proporre una legge chiesta dai preti e le suore che non fanno figli, ovvero la religione e la Chiesa - denuncia questa donna, sottolineando - non vogliamo né sharia, né fondamentalisti'.Per questa psicoterapeuta, invece 'In Polonia si può abortire in modo illegale negli ambulatori dei ginecologi privati. Le mie pazienti mi hanno raccontato che abortire costa tra i 4.000 e i 6.000 zlotys (circa 1.000-1.500 euro).Secondo le statistiche, con l'attuale legge gli aborti legali sono 2.000 l'anno, mentre si stima che 100/150mila siano quelli praticati all'estero. Una cifra falsa per il fronte pro-vita sostenuto dalla Chiesa cattolica, da sempre molto influente in Polonia, ma spaccata su un piccolo fronte del dibattito: i vescovi, infatti, si sono pronunciati contro la prigione per le donne che abortiscono.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

TAG: Esteri

Il video

1 video
VIDEO

"Stop aborto" in Polonia, Pro-vita propone legge in Parlamento

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

Dalla nostra HomePage
Csm, una riforma fatta in fretta. Per il referendum?

Revisione del regolamento approvata a marce forzate. Si vuole dare a Renzi un'arma da campagna elettorale? Magistratura indipendente attacca Legnini: «Norme fantasy» e «dibattito poco democratico».

prev
next