TRUFFA AL GOVERNO

I furbetti della Farnesina

False certificazioni da 1,6 mln per 29 esperti.

16 Marzo 2012

Altro che missioni. Era una truffa ai danni del governo. I finanzieri di Roma hanno portato a termine una complessa attività d'indagine che ha consentito di denunciare a vario titolo all'autorità giudiziaria capitolina 29 esperti esterni del ministero degli Affari Esteri, accusati di aver percepito oltre 1,6 milioni di indennità di missione attraverso false autocertificazioni.
LA DENUNCIA DELLA FARNESINA. L'indagine è scattata nel 2011 dopo una denuncia fatta dalla stessa Farnesina e si è svolta in costante collaborazione tra la guardia di Finanza e il ministero degli Esteri.
DICHIARAZIONI DI RESIDENZA IRREGOLARI. Il ministero degli Esteri aveva individuato irregolarità nelle dichiarazioni sulla residenza da parte di esperti nel settore della cooperazione allo Sviluppo. L'operazione ha come obiettivo quello di recuperare i fondi pubblici.
È previsto che i particolari dell'operazione vengano illustrati dagli inquirenti nel corso di una conferenza stampa presso il Nucleo di Polizia Tributaria di Roma alla presenza del direttore generale per la Cooperazione e lo Sviluppo del ministero degli Affari esteri Elisabetta Belloni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

mario221 17/mar/2012 | 18 :47

i ladri sono dappertutto,

gio.ca 16/mar/2012 | 10 :16

QUESTO NON E' NIENTE!!!!
in questi recinti della politica, in cui ormai si è configurata quella "CASTA" regnano queste funzioni. Quelle di aggirare lo stesso Stato. Gente messa dalla politica che crea tutto ciò, che degenera questi scandali, perchè per arrivare a fare queste cose, c'è il consenso di altri!!!. Di quelli che sanno come muoversi in queste autorizzazioni. Quello che fa male che i vertici di chi guida questo Paese, non fa nulla per rompere questa spirale nel generale. sanno emanare solo politiche di tassazione. Ma non si siedono ad un tavolo per emanare leggi severe contro questi abusi. Anzi, tutelano questa "CASTA". Non c'è un giorno, dico uno, che non esce uno scandalo. Ed è vergognoso "LO SCANDALO" di questo Governo, dove non spende una parola. I responsabili di questi uffici chi sono?. Che fanno?. Forse qualcuno ha segnalato questa truffa, se no!. non si arrivava a questa soffiata. Ma perchè deve essere il popolo a pagare questi danni, dove sparsi in tutto questo Paese, sono manovre che adesso infliggono al popolo.

marcogalli 16/mar/2012 | 10 :12

..ed io pago le tasse ... non se ne può più

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

Le TOP 5 di oggi
1. TENSIONE Turchia, assalto alla sede del partito di Erdogan 2. VIA LIBERA Anti corruzione, sì al falso in bilancio per società non quotate 3. VIOLENZA L'Isis attacca un campo profughi in Siria 4. POLEMICA D'Alema: «La legge deve tutelare i non indagati» 5. TRATTATIVE Nucleare Iran, accordo appeso a un filo
Dalla nostra HomePage
TENSIONE
Turchia, assalto alla sede del partito di Erdogan

Terrore a Istanbul. Attacco contro una sede della polizia: uccisa una donna kamikaze. Blitz di un uomo armato nel palazzo dell'Akp: arrestato. Foto.

SPORT MALATO Doping nel calcio, un tabù duro a morire

In atletica pene severe. Schwazer ne sa qualcosa. Nel calcio non paga nessuno. Dall'Epo al Gh: i preparati sono sempre più sofisticati. Ma guai a definirli letali.

prev
next