Elezioni

Irlanda, il Fine Gael conquista il 36,1%

Confermati gli exit polls. Vincono le opposizioni.

27 Febbraio 2011

Il Fine Gael, il partito centrista di opposizione irlandese ha conquistato il 36,1% dei voti espressi nelle elezioni del 25 febbraio, vincendo nettamente la consultazione per il rinnovo del parlamento.
Il partito del premier Brian Cowen, il Fianna Fail è crollato al terzo posto con il 17,5 %, preceduto anche dai laburisti che hanno ottenuto il 19,4%. Il partito nazionalista Sinn Fein ha preso il 9,9% , mentre gli indipendenti il 12,6%. Le percentuali si riferiscono all'80% delle schede scrutinate per la Camera bassa del parlamento, il Dail, confermando le indicazioni dei sondaggi.
COALIZIONE IN VISTA. In termini di deputati il Fine Gael dovrebbe ottenere 59 seggi, i laburisti 30; il Fianna Fail 14; il Sinn Fein 12 e gli indipendenti 11. Sabato 26 novembre il leader del primo partito irlandesem Enda Kenny, aveva già proclamato la vittoria dopo le indicazioni dei polls. A favorire la vittoria dei centristi è stato il malcontento popolare per il piano di salvataggio internazionale messo in campo a fine novembre per salvare il paese dalla crisi economica. Ma il partito non dovrebbe riuscire a raggiungere la maggioranza assoluta di 84 seggi (su un totale di 166) e sarà quindi necessario giungere ad un accordo di coalizione con gli indipendenti o, più probabilmente, con i laburisti (leggi l'analisi sulle elezioni irlandesi).
LA DEBACLE A DUBLINO. La batosta subita dal Fianna Fail alle urne è stata particolarmente pesante a Dublino: nella capitale irlandese solo l'ex ministro delle Finanze, Brain Lenihan, sembra in grado di tenere il seggio fra i 13 ex membri del parlamento che si erano candidati alle elezioni. Suo fratello, l'ex sottosegretario Conor Lenihan, ha ammesso che il suo schieramento ha preso una brutta botta: «È chiaro che Dublino non vuole il Fianna Fail e un partito che prende il 15% non va da nessuna parte».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

Le TOP 5 di oggi
1. SVOLTA M5s, il direttorio di Grillo ottiene il via libera dei militanti 2. ALLARME Vaccino anti influenza: salgono le morti sospette 3. ECONOMIA Pil, Istat: crescita zero nel quarto trimestre 4. MISSIONE Papa Francesco in Turchia per un viaggio apostolico 5. CRONACA Doping, Kostner deferita: rischia 4 anni di stop
Dalla nostra HomePage
L43 Twitter
prev
next