Elezioni

Irlanda, il Fine Gael conquista il 36,1%

Confermati gli exit polls. Vincono le opposizioni.

27 Febbraio 2011

Il Fine Gael, il partito centrista di opposizione irlandese ha conquistato il 36,1% dei voti espressi nelle elezioni del 25 febbraio, vincendo nettamente la consultazione per il rinnovo del parlamento.
Il partito del premier Brian Cowen, il Fianna Fail è crollato al terzo posto con il 17,5 %, preceduto anche dai laburisti che hanno ottenuto il 19,4%. Il partito nazionalista Sinn Fein ha preso il 9,9% , mentre gli indipendenti il 12,6%. Le percentuali si riferiscono all'80% delle schede scrutinate per la Camera bassa del parlamento, il Dail, confermando le indicazioni dei sondaggi.
COALIZIONE IN VISTA. In termini di deputati il Fine Gael dovrebbe ottenere 59 seggi, i laburisti 30; il Fianna Fail 14; il Sinn Fein 12 e gli indipendenti 11. Sabato 26 novembre il leader del primo partito irlandesem Enda Kenny, aveva già proclamato la vittoria dopo le indicazioni dei polls. A favorire la vittoria dei centristi è stato il malcontento popolare per il piano di salvataggio internazionale messo in campo a fine novembre per salvare il paese dalla crisi economica. Ma il partito non dovrebbe riuscire a raggiungere la maggioranza assoluta di 84 seggi (su un totale di 166) e sarà quindi necessario giungere ad un accordo di coalizione con gli indipendenti o, più probabilmente, con i laburisti (leggi l'analisi sulle elezioni irlandesi).
LA DEBACLE A DUBLINO. La batosta subita dal Fianna Fail alle urne è stata particolarmente pesante a Dublino: nella capitale irlandese solo l'ex ministro delle Finanze, Brain Lenihan, sembra in grado di tenere il seggio fra i 13 ex membri del parlamento che si erano candidati alle elezioni. Suo fratello, l'ex sottosegretario Conor Lenihan, ha ammesso che il suo schieramento ha preso una brutta botta: «È chiaro che Dublino non vuole il Fianna Fail e un partito che prende il 15% non va da nessuna parte».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

Le TOP 5 di oggi
1. AL NAZARENO Pd, Renzi in Direzione sulla forma partito 2. CACCIATA M5s, espulsi i contestatori del Circo Massimo 3. INCHIESTA Fondi Piemonte, imputazione coatta per due membri della giunta 4. CONFLITTO Isis, la Turchia concede il passaggio ai peshmerga dell'Iraq 5. DECISIONE Omicidio Yara, Bossetti resta in carcere
Dalla nostra HomePage
L43 Twitter
prev
next