Apri/chiudi Tab
Le top 10 news di oggi chiudi
Le inchieste di Lettera43 chiudi
Le grandi interviste di Lettera43 chiudi
L43 - Local L’informazione dalla tua città Invia
TUTTO ITALIA EUROPA AFRICA ASIA NORD-AMERICA SUD-AMERICA OCEANIA Login | Registrati |  Martedì, 02 Settembre 2014- 06.11

 

Maltempo, mini-ciclone su Sardegna e Sud

Scuole chiuse a Nuoro. Riscaldamenti accesi.

FREDDO

È arrivato un miniciclone mediterraneo. E ha investito soprattutto la Sardegna e il Sud dell'Italia, con nubrifragi, vento forte e isole minori lasciate senza collegamenti.
Si chiama Lucy e sta portando con sé un carico di maltempo generalizzato sulla Penisola, mentre per il caldo è necessario aspettare fino al ponte del 25 aprile. Intanto, secondo Ilmeteo.it, piogge, temporali e nevicate a 1200-1300 metri sono previste non solo per tutto il fine settimana, ma anche per gran parte della settimana del 16 aprile.
SCUOLE CHIUSE E FRANE IN SARDEGNA. È stata la Sardegna a pagare il prezzo più alto di questo inizio di maxi-ondata di maltempo: la pioggia battente ha causato venerdì 13 aprile un incidente stradale mortale all'alba nella provincia del Medio Campidano, nel Sud dell'isola. Inoltre la statale 125 'Orientale sarda' è stata chiusa per una frana, che si è staccata da un costone all'altezza del passo di Genna Arramene, nella Provincia dell'Ogliastra.
E per la prima volta Nuoro chiude le scuole a causa delle piogge, secondo l'ordinanza del sindaco Sandro Bianchi.
All'isola del Giglio, nell'Arcipelago toscano, una nave merci russa è stata costretta a gettare l'ancora per le forti correnti davanti a Campese.
A MILANO E NAPOLI ANNULLATI ALCUNI CONCERTI. Annullati anche alcuni concerti: quello della sera del 14 aprile in piazza Duomo a Milano con Casino Royale e Selton, per dare il via alla Milano Ciy Marathon, in programma domenica 15 aprile. Mentre a Napoli è toccato a quello di Francesco Renga, previsto il 13 aprile sera, al villaggio dell'America's Cup. L'intero complesso è stato chiuso nel pomeriggio proprio per il maltempo e poi riaperto.
Per quanto riguarda le isole minori, Lampedusa e Linosa sono rimaste senza collegamenti. E anche alle Eolie è saltata la corsa della nave Laurana della compagnia Siremar, prevista nella serata del 13 aprile in arrivo da Napoli.
RIACCESI I RISCALDAMENTI A BENEVENTO E A VENEZIA. Il comune di Benevento ha autorizzato la riattivazione degli impianti di riscaldamento per altri tre giorni, mentre a Venezia la proroga é  fino al 30 aprile.
A causa delle forti raffiche di vento di scirocco diversi voli, in arrivo all'aeroporto di Palermo, sono stati dirottati verso Trapani e  Catania. E per il Centro-Sud è arrivato un nuovo avviso della Protezione civile, che ha esteso quello diffuso il 12 aprile e che prevede precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale su Marche, Abruzzo, Molise e Puglia.
«ONDATA DI MALTEMPO PERSISTENTE». Antonio Sanò, de Ilmeteo.it ha spiegato il perchè di questo fenomeno: «Il nome Lucy è stato assegnato dai centri meteo internazionali». L'esperto ha sottolineato come i minicicloni mediterranei siano profonde circolazioni cicloniche che traggono energia e umidità proprio dai nostri mari e sono responsabili di ondate di maltempo persistenti: «Si verificano alcune volte all'anno, soprattutto in autunno e in primavera». Per quanto riguarda l'entità delle precipitazioni, Sanò ha infine aggiunto: «I temporali scaricheranno fino a 100mm di pioggia sulle coste del Lazio e della Campania e sulla Sicilia nelle prossime 24 ore».
Una prima ondata di caldo, anticipo dell'estate, è prevista solo dopo domenica 22 e proprio in corrispondenza del ponte del 25 aprile.

Venerdì, 13 Aprile 2012 © RIPRODUZIONE RISERVATA


Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

L’informazione dalla tua città
Invia