alimentazione

Una dieta da preistoria

Si può dimagrire mangiando solo carne. Ma attenzione ai rischi.

di Adelaide Pierucci

|

12 Maggio 2011

Si è insinuato anche in Italia, tra le donne col miraggio della linea perfetta, il culto della paleodieta. Secondo i fautori, le popolazioni che ancora oggi si cibano come i cacciatori-raccoglitori dell\'epoca preistorica sarebbero in gran parte prive delle moderne malattie del benessere. Questo regime prevede carne, meglio se al sangue, e niente carboidrati e latticini. «Addio così alla celiachia, alle intolleranze e alle allergie. Se si offre al corpo il carburante giusto funziona a dovere», spiega la dottoressa Daniela Pelotti che da 12 anni segue la dieta dei cavernicoli.
I nutrizionisti, però, sono scettici. Secondo Paolo Accornero, nutrizionista e dietologo con studio a Milano, «anche se la paleodieta può rimettere in bilancio il sistema ormonale, non è bilanciata. Per questo, bisogna evitare sempre il fai da te e rivolgersi a un medico, altrimenti si rischiano effetti collaterali gravi».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

Le TOP 5 di oggi
1. COLLOQUIO Renzi al Colle: «Iter di riforme condivisibile» 2. ECONOMIA Pil, Confindustria: Possibile buona partenza nel 2015 3. SENTENZA Precari della scuola, la Corte di giustizia Ue condanna l'Italia 4. DICHIARAZIONI Juncker: «L'Europa sta voltando pagina» 5. SINDACATI Jobs act, Camusso: «Valutiamo anche ricorso alla Ue»
Dalla nostra HomePage
L43 Twitter
prev
next