IL CASO

Silicone killer, 33 mila casi in Venezuela

Il ministero: «Le protesi Pip erano state bandite nel 2010».

13 Gennaio 2012

Silicone killer: è allarme in Sudamerica. Sono circa 33 mila, infatti, le donne venezuelane che hanno subito l'impianto di protesi mammarie della marca francese Pip (Poly Implant Prothese), bandite per legge in Venezuela dal 2010.
«Il governo», ha spiegato il ministro della Salute, Eugenia Sader «ha vietato l'uso, la distribuzione e la vendita di queste protesi in Venezuela».
Sader ha quindi invitato le donne interessate «a restare calme e a consultare un medico».
A fine dicembre le autorità di Caracas avevano annunciato che le pazienti potranno farsi espiantare le Pip gratuitamente, ma che la sostituzione delle protesi non sarà a carico dello Stato. Venerdì 6, 500 venezuelane hanno presentato una denuncia nei confronti della società francese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

Le TOP 5 di oggi
1. DRAMMA Migranti, 10 morti su una nave nel Canale di Sicilia 2. COLLOQUIO Ucraina, Renzi incontra Poroshenko 3. SPORT E AFFARI Calcio, lo scandalo della fondazione e i milioni regalati per il consenso 4. PROVE DI PACE Grillo: «Pronti a trattare su Rai e reddito di cittadinanza» 5. BLITZ Pompei, sequestro all'ex commissario degli scavi
Dalla nostra HomePage
In primo piano Beppe Grillo e Matteo Renzi. Sullo sfondo la sede della Rai di viale Mazzini a Roma.TIVÙ
Renzi sulla riforma della Rai si affida al soccorso grillino

Il premier vuole sfruttare l'apertura del M5s. Obiettivo: smontare la Gasparri. Forza Italia ancora tagliata fuori. E intanto Gubitosi autodenuncia gli sprechi.

MALATTIA Depressione, quando il successo non cura

Ghisolfi è solo l'ultima vittima. Da Tenco a Williams. Uomini illustri, strozzati dal Male oscuro. Di loro si parla. Ma nel mondo i suicidi sono 850 mila all'anno.

REPORTAGE Grecia, la dura vita dei migranti in terra ellenica

Non solo il Canale di Sicilia. Anche in Grecia è allarme. Atene chiude i confini. Così l'emergenza si sposta in mare. Aumentano le tragedie. E le discriminazioni.

SCHEDA Spoiler, breve storia del fenomeno

Cossiga con Beautiful. Martin col Trono di Spade. Ora Striscia con MasterChef. Finali rovinati e spettatori imbufaliti. E sul web il contagio è inarrestabile. Foto.

prev
next