L43 Guide
Salute e benessere

Come si cura l’ipoacusia improvvisa

Pubblicato il 5 gennaio 2014

sordità

L’ipoacusia è la diminuzione della capacità auditiva riscontrabile per mezzo di un esame audiometrico. Riuscire a guarire dall’ipoacusia non è sempre possibile. Alcune tipi possono, tuttavia, essere curate per mezzo di terapie farmacologiche: si tratta di forme di ipoacusia improvvisa e di ipoacusia causata da precedenti otiti medie acute.

Quando i farmaci non sono utili a curarla, è possibile sottoporsi a un intervento chirurgico: questo nel caso di ipoacusia causata da otite media cronica e otosclerosi.

Succede in alcuni casi che né la terapia farmacologica né l’intervento del chirurgo sono sufficienti a risolvere il problema. Quindi è necessario ricorrere a protesi.

Ne esistono di due tipi: i più comuni apparecchi acustici o, in alternativa, protesi impiantabili.

Le cause dell’ipoacusia improvvisa sono:

  • eventi traumatici dell’oreccho medio;
  • infezioni virali: parotite epidemica, herpes zoster, morbillo, varicella, rosolia, influenza;
  • infezioni batteriche (labirintite); disturbi circolatori (vasculopatie) nel diabete, nell’insufficienza renale negli spasmi o nelle trombosi dei rami dell’arteria uditiva;
  • neurinoma del nervo acustico;
  • sclerosi multipla.
Categorie