L43 Blog

Recensione del film''Steve Jobs''

REGIA: Danny Boyle ,SCENEGGIATURA: Aaron Sorkin,FOTOGRAFIA: Alwin H. Kuchler, PRODUZIONE: Cloud Eight Films, Decibel Films, Management 360,DISTRIBUZIONE: Universal Pictures Italia ATTORI: Michael Fassbender, Kate Winslet, Sarah Snook, Seth Rogen, Jeff Daniels, Michael Stuhlbarg, Perla Haney-Jardine, Katherine Waterston, Adam Shapiro PAESE: USA ,DURATA: 122 Min,ANNO: 2015, GENERE: Biografico , Drammatico,DATA USCITA: 21 gennaio 2016

PUBBLICATO IL 23 GENNAIO 2016 DA
 
 

Il film è praticamente la rappresentazione di una parte considerevole e significativa della biografia della vita di Steve Jobs il fondatore della Apple, la famosa fabbrica di computers, scritta  nel best-seller di Walter Isaacson e tramutata nella efficace sceneggiatura del premio Oscar  Aaron Sorkin.  Il film 'Steve Jobs'  vuole narrare, per comprendere, interpretare ed esaltare una delle più significative e rivoluzionarie scoperte del XX mo secolo, il computer, il genio profetico del giovane Steve magistralmente interpretato dal bravissimo Michael Fassbender inserito dal regista premio Oscar Danny Boyle  nel backstage del lancio di prodotti  di grande successo  culminato nel 1998 con l'inaugurazione dell'iMac.

Ma è necessario per lo spettatore di questo film  una minima conoscenza della biografia di questo personaggio per meglio comprendere e valorizzare la sintesi formalizzata dal geniale regista ma che risulta  specialmente nel primo tempo di difficile comprensione anche a causa del tecnicismo linguistico eccessivo. Molto meglio la seconda parte del film , quando il regista pone  maggiore attenzione alle vicende umane del principale interprete   che sembrano essere lo stimolo e la suggestione del genio di Steve, ma anche la sua maledizione e condanna mediata e mitigata da Joanna Hoffman, ex responsabile marketing di Macintosh e sua fedelissima assistente nella stupenda interpretazione dell'attrice premio Oscar Kate Winslet . Steve Wozniak, co-fondatore di Apple, è interpretato da Seth Rogen, e Jeff Daniels interpreta l'ex CEO della Apple John Sculley

Cenni biografici

Steve Jobs (San Francisco, 24 febbraio 1955 – Palo Alto, 5 ottobre 2011), è stato un informatico, inventore, imprenditore e produttore cinematografico statunitense.È stato fondatore di Apple Inc. e ne è stato amministratore delegato fino al 24 agosto 2011, quando si è dimesso per motivi di salute; ha fondato anche la società NeXT Computer ed stato inoltre amministratore delegato di Pixar Animation Studios prima dell'acquisto da parte della Walt Disney Company, della quale era inoltre membro del consiglio di amministrazione oltre che maggiore azionista. È noto per avere introdotto al grande pubblico il primo personal computer col mouse (Apple Lisa) e per prodotti di successo come Macintosh, iMac, iPod, iPhone e iPad.Steve, appena nato, fu dato in adozione  a Paul e Clara Jobs .Nel 1972 Jobs si diplomò all'istituto Homestead di Cupertino, in California e successivamente si iscrisse al Reed College di Portland (Oregon), ma abbandonò l'università dopo appena un semestre.Due giovani, Steve Jobs e  l'amico  Steve Wozniak fondarono la Apple Computer il 1º aprile del 1976 insieme a Ronald Wayne .La prima sede della nuova società fu il garage dei genitori di Jobs dove progettarono e realizzarono il loro primo computer, l'Apple I. Nel 1977 Jobs e Wozniak lanciarono l'Apple II.  La prima figlia di Jobs, Lisa Brennan-Jobs, nacque nel 1978 dalla relazione con la partner Chris Ann Brennan, una pittrice della Bay Area di San Francisco. Egli inizialmente si rifiutò di riconoscerla, sostenendo che non poteva esserne il padre in quanto sterile, e la riconobbe come figlia solo nel 1986. Le vendite toccarono il milione di dollari introducendo  grandi migliorie rispetto al modello iniziale  aggiungendo una scheda grafica molto più potente  ed il mouse. Si era arrivati così nei primi anni 80 alla dell'Apple Lisa ,il primo computer al mondo nella grande distribuzione dotato di serie di interfaccia grafica e mouse e in seguito il 24 gennaio 1984 Apple produsse un personal computer compatto e dotato di un nuovo sistema operativo a interfaccia grafica: l'Apple Macintosh. Dotato di icone, finestre e menù a tendina, il Mac accese l'interesse del pubblico ma non raggiunsero i livelli di acquisto attesi. Questo provocò  con il tempo le dimissioni di Jobs dalla Apple . All'età di trent'anni decise così di ripartire da capo: fondò  prima una nuova compagnia, la NeXT Computer, con l'obiettivo di avviare una nuova rivoluzione tecnologica e nel 1986 acquistò la Pixar dalla Lucas Films, una casa di produzione cinematografica con l'ambizione di realizzare unicamente animazioni computerizzate. La NeXT produsse computer migliori e tecnologicamente più avanzati dei concorrenti, ma con prezzi più alti e non riuscì a imporsi sulla concorrenza, anche a causa della comparsa sul mercato di computer economici 'cloni' dei PC IBM.Nel 1991 si sposò nuovamente ed ebbe altri tre figli.      

 

 
Contrassegnato recensione steve jobs

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

-->
prev
next