L43 Blog

Presentata con una conferenza stampa la quarta edizione di ''Due voci ed una chitarra''

La kermesse canora ideata e condotta da Marino Bartoletti al Teatro Comunale di Pietrasanta

PUBBLICATO IL 04 MARZO 2016 DA
 
 

L'edizione 2016 sarà per la prima volta tutta coniugata al femminile e porterà in scena, in tre distinte serate, tre grandi interpreti della musica italiana   La prima a raccontarsi sarà Orietta Berti, venerdì 11 marzo alle ore 21.00, che oltre ad aver recentemente festeggiato 50 anni di straordinaria carriera, vanta decine di milioni di dischi venduti in Italia e  nel mondo, 4 dischi d’oro, uno di platino e due di argento.  Venerdì 15 aprile sarà invece la volta di Iva Zanicchi, non solo una delle più belle voci d’Italia,  ma anche attrice, conduttrice televisiva e politica, un’artista eclettica dal temperamento e dalla  forza inesauribile. Iva Zanicchi sarà accompagnata da Sante Palumbo uno dei più grandi pianisti jazz del mondo.   A chiudere la rassegna, venerdì 6 maggio sarà Gigliola Cinquetti, una delle cantanti italiane più conosciute all'estero che ha pubblicato i suoi dischi in tutto il mondo, incidendo in otto lingue diverse, prima italiana e per ora unica cantante donna italiana ad aver vinto  l’Eurofestival.    

L’amministrazione comunale, commenta il Sindaco Massimo Mallegni, ha confermato con convinzione il format di “Due voci ed una chitarra” che è figlio della tenacia e della passione di Franca Dini il cui impegno va ben oltre quello puramente organizzativo e di coordinamento. Così come Marino Bartoletti, che consideriamo un amico ormai della nostra comunità. Anche questa edizione porterà a Pietrasanta belle storie da raccontare, aneddoti, grandi personaggi, pubblico da tutta la regione e sarà soprattutto un importante veicolo di promozione e visibilità. Pietrasanta è la città delle idee ma anche la città delle iniziative. “Due voci ed una chitarra” compone, insieme ad altri eventi di livello che proporremo ed offriremo ai nostri concittadini e ai turisti, un mosaico di appuntamenti dove non mancherà ovviamente l’arte, con le grandi mostre nel centro storico, con Rinaldo Bigi dal 19 marzo e Helidon Xhixha per l’estate, la cultura e l’editoria con il ritorno di Anteprime nel centro storico nel weekend del ponte del 30 aprile e 1 maggio, il premio Barsanti & Matteucci, la Versiliana, Pietrasanta in Concerto che quest’anno festeggia la decima edizione, oltre naturalmente al nostro Museo dei Bozzetti che stiamo rilanciando con vigore. Pietrasanta tornerà ad essere tra le città più dinamiche ed intraprendenti del nostro paese.”

Chiamare cantanti di questa levatura e carriera, spiega Marino Bartoletti , significa, per chi ama i numeri, avere a che fare con 33 presenze complessive sul palco di Sanremo, 5 vittorie al Festival, tre della Zanicchi e due della Cinquetti, ma soprattutto significa avere l’opportunità di conoscere quel percorso di vita straordinario che queste donne esprimono.” 

Due voci e una chitarra, chiosa il direttore artistico della Fondazione Versiliana Massimiliano Simoni,  è un punto di partenza, un primo grande evento che fa da incipit alla stagione della Versiliana. La nostra Fondazione ha una importante responsabilità, quella della scelta e del  coordinamento artistico di tutte le manifestazioni che hanno la forza di promuovere il territorio di Pietrasanta e “Due voci e una chitarra” svolge al meglio questa  funzione”.  

 

Per informazioni :

Fondazione Versiliana

 

Tel.349.8613496

 

 

 

 

 

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

-->
prev
next