L43 Blog

Paolo Poli, l'uomo-attore che ha sconfitto la vecchiaia.

Anche facendo suo un verso del poeta Aldo Palazzeschi

PUBBLICATO IL 26 MARZO 2016 DA
 
 

E' morto Paolo Poli, 87enne all'anagrafe del comune di Firenze, bambino in quella degli angeli. Irriverente,sensibile,provocatorio,grande uomo di cultura,attore curioso amante del travestimento,gay dichiarato con sprezzante orgoglio in quegli anni nei quali era 'disdicevole' perfino farlo supporlo, lascia un vuoto struggente  nel  mondo del teatro che farà fatica ad essere colmato.

Ha lavoratro praticamente fino alla fine perchè il teatro e lo spettacolo in generale si identificava con la sua stessa vita.  In giugno del 2015  fu chiamato su Raitre  per presentare un suo spettacolo dal titolo ' E lasciatemi divertire' che di fatto faceva tornare,  dopo 40 anni, Paolo Poli sugli schermi della Rai . Un lavoro in otto puntate in onda il  sabato sera (20.15) su Rai 3 per disquisire - nel suo modo dissacrante - dei 7 vizi capitali, della sua arte e dei suoi ricordi assieme a Pino Strabioli. 

Il pubblico lo ha apprezzato come artista, ammirato come uomo di cultura, amato come libero pensatore e invidiato come eterno bambino.

 

 

 

 

 
Contrassegnato paolo poli
File multimediali correlati a questo articolo

3 foto
FOTO

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

-->
prev
next