L43 Blog

Tuccillo, ripristinare giustizia e legalità’ nei rapporti con le banche

Lo ha detto il presidente dell’Ordine dei dottori commercialisti ed esperti contabili di Napoli Nord

PUBBLICATO IL 23 SETTEMBRE 2016 DA
 
 

AVERSA - “I commercialisti sono specializzati nei calcoli sugli interessi e l’anatocismo e devono sempre di più qualificarsi per dare al giudice una risposta precisa e veloce sui calcoli corretti nell’ambito di un conto corrente o di un rapporto bancario. Purtroppo spesso le banche esagerano e quindi è necessario ripristinare giustizia e legalità”. Lo ha detto Antonio Tuccillo, presidente dell’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli Nord, nel corso del forum “La Ctu nelle principali controversie in materia bancaria”.
“Pur essendo un Ordine molto giovane, siamo stati in grado di creare una sinergia con la magistratura che ha portato alla realizzazione di una struttura valida e solida per formare validi professionisti nella gestione delle consulenze tecniche d’ufficio - ha sottolineato Domenico Mallardo, consigliere Odcec Napoli Nord - Ora dobbiamo fare in modo che i nostri colleghi vengano formati nel miglior modo possibile per soddisfare le esigenze dei giudici”.
Secondo Francesco Corbello, consigliere segretario dell’Ordine, “i rapporti tra banche e imprese e quelli tra banche e privati oggigiorno sono sempre sui tavoli dei Tribunali a causa di problematiche legate all’economia o di esigenze contabili. Una classe professionale ampiamente formata su quest’argomento può essere di ausilio alla magistratura”.
All’incontro hanno partecipato Giovanni Di Giorgio, giudice del Tribunale di Napoli Nord; Gaetano Giuliano, presidente Commissione Ctu civile; l’avvocato Luigi D’Agostino e i commercialisti Caterina Festa, Antonio Conte e Giuseppe Mallardo.

 
Pubblicato in attualità - Società

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

-->
prev
next