Criminalità

Tre omicidi nel melfese: cinque arrestati

Catturati i responsabili della guerra tra i clan Cassotta e Delli Gatti.

16 Dicembre 2010

È stata una guerra tra clan rivali quella che tra il 2002 e il 2007 ha portato a tre brutali omicidi nel Vulture-Melfese. Vere e proprie esecuzioni mafiose che sinora erano rimaste impunite. Il 16 dicembre, al termine delle indagini, polizia e carabinieri hanno arrestato, all'alba, cinque persone in Basilicata e nelle province di Torino e Pisa, ritentute responsabili della morte di Rocco Delli Gatti (nell'ottobre 2002), Domenico Petrilli (nel febbraio 2003) e Marco Ugo Cassotta (nel luglio 2007).
L'operazione "Gattopardo", coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Potenza, ha portato all'arresto di alcuni esponenti dei clan "Cassotta" e "Delli Gatti" ritenuti i responsabili degli omicidi.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

Le TOP 5 di oggi
1. EMERGENZA Frontex: «Fino a un milione di migranti pronti a partire dalla Libia» 2. PAURA Maltempo, brucia gasdotto nel Teramano: fiamme visibili a chilometri 3. TRASPARENZA Redditi dei politici: Grasso il più ricco, Boschi la più povera 4. DIATRIBA Lega, Tosi sfida l'ultimatum di Salvini 5. CONGEDO Berlusconi, l'ultimo giorno di servizi sociali
Dalla nostra HomePage
Crollata una trave di Villa dei Misteri a Pompei, collocata sull'edificio per i lavori di ristrutturazione.BENI CULTURALI
Pompei, l'Unesco dice ok nonostante ritardi e disastri

L'agenzia dell'Onu promuove il Grande progetto. Però i lavori sono bloccati al 6%. L'80% dell'area è a rischio furti, crolli e degrado. E i costi intanto lievitano. Foto.

prev
next