CRONACA

Bari, rapina in negozio: muore salumiere

Ucciso con un colpo d'arma da fuoco da quattro criminali.

14 Aprile 2012

Un salumiere di 37 anni è stato ucciso nella notte fra il 13 e il 14 aprile con un colpo d'arma da fuoco nel suo negozio, in via Piave, a Ruvo di Puglia (Bari), durante una rapina messa a segno da un gruppo composto da quattro persone.
Secondo una prima ricostruzione fatta dai carabinieri, i rapinatori sono entrati con la forza nel locale dopo l'orario di chiusura per portare via l'incasso della giornata.
VOLEVA SPAVENTARE I RAPINATORI. L'uomo, che era ancora al lavoro per rimettere in ordine la bottega, avrebbe tentato di reagire alla rapina suscitando la reazione dei criminali. Il salumiere è stato ucciso da un proiettile che l'ha raggiunto al volto. I malviventi sono fuggiti a piedi: una pattuglia di vigili urbani che era nelle vicinanze li ha visti scappare. Sul posto è intervenuto il personale sanitario del 118, ma il commerciante era già morto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

Le TOP 5 di oggi
1. MERCATI Effetto Draghi, spread sotto quota 90 punti 2. DIATRIBA Lega, Tosi sfida l'ultimatum di Salvini 3. EMERGENZA Frontex: «Fino a un milione di migranti pronti a partire dalla Libia» 4. PAURA Maltempo, brucia gasdotto nel Teramano 5. CRONACA Roberta Ragusa, prosciolto il marito
Dalla nostra HomePage
ECONOMIA Italia, crescita ancora debole: troppo ottimismo

Spread sotto quota 90. L'export sale. Petrolio in calo a 45 dollari. Ma la ricchezza media è ferma. Migliora solo la fiducia dei consumatori. Il tesoretto ci sarà?

BENI CULTURALI Pompei, l'Unesco dice ok nonostante ritardi e disastri

L'agenzia dell'Onu promuove il Grande progetto. Però i lavori sono bloccati al 6%. L'80% dell'area è a rischio furti, crolli e degrado. E i costi intanto lievitano. Foto.

prev
next