Apri/chiudi Tab
Le top 10 news di oggi chiudi
Le inchieste di Lettera43 chiudi
Le grandi interviste di Lettera43 chiudi
L43 - Local L’informazione dalla tua città Invia
TUTTO ITALIA EUROPA AFRICA ASIA NORD-AMERICA SUD-AMERICA OCEANIA Login | Registrati |  Mercoledì, 16 Aprile 2014- 09.49

Cronaca 

Delitti Ludwig, indagine sui complici a Venezia

Interrogatori del procuratore per far luce sugli omicidi irrisolti.

L'INDISCREZIONE

Il procuratore aggiunto di Venezia Carlo Mastelloni starebbe indagando da inizio anno sui presunti complici di Wolfgang Abel e Marco Furlan per i delitti compiuti dalla sigla Ludwig e rimasti irrisolti.
Ad affermarlo il settimanale Oggi nel numero in edicola il 5 dicembre, che ricostruisce la vicenda in un articolo corredato dalle foto esclusive di Furlan e Abel, condannati per 10 dei 15 delitti avvenuti tra il 1977 e il 1984.
PENTITO INTERROGATO. Secondo il periodico, Mastelloni ha interrogato il pentito di Ordine nuovo Giampaolo Stimamiglio, l'ex colonnello Amos Spiazzi, deceduto recentemente, e una studiosa e scrittrice veronese. «Come mai si è aspettato tanto a riaprire questa inchiesta? Credo di averlo scoperto: dietro ad Abel e Furlan c'era gente che contava e fa ancora paura» - ha detto a Oggi Monica Zornetta, scrittrice - «per provare le ipotesi che hanno dato il via all'inchiesta sono stati utilizzati due interi capitoli del mio libro».
Per Zornetta, i due ragazzi veronesi «erano solo l'ultimo anello della catena. Era evidente da subito che non potevano aver commesso tutto da soli, che avevano alle spalle una organizzazione».

Martedì, 04 Dicembre 2012


Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

L’informazione dalla tua città
Invia