Paul Kantner, morto il co-fondatore dei Jefferson Airplane

Si spegne a 74 anni uno degli eroi di Woodstock. Soffriva di cuore da anni.

29 Gennaio 2016

È morto Paul Kantner, uno degli eroi di Woodstock, fondatore e leader del gruppo dei Jefferson Airplane. Considerato uno dei giganti della scena musicale della West Coast statunitense e del rock psichedelico degli anni '60-70, Kanter è morto a 74 anni a San Francisco per i postumi di un attacco cardiaco.
Kantner soffriva di cuore da anni e già nel marzo 2015 aveva avuto un infarto. «Tanti ricordi scorrono in questo momento nella mia mente», commenta Marty Balin, cofondatore dei Jefferson Airplane, aggiungendo: «È il primo che mi ha insegnato a farmi una canna».
'SOMEBODY TO LOVE' E 'WHITE RABBIT'. Con i Jefferson Airplane, Kantner realizzò brani entrati nella storia del rock come Somebody to love e White rabbit, di cui si ricordano le versioni egregiamente eseguite all'alba durante il mitico concerto di Woodstock nell'agosto del 1969.
Milioni i dischi venduti dalla band.

 

 

  • Somebody to Love suonata a Woodstock nel 1969.

 

 

  • White Rabbit, uno dei massimi esempi di rock psichedelico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

Dalla nostra HomePage
Terrore, la narcosi della coscienza ci può salvare

Nizza, Monaco, Rouen: ci abitueremo al male. E l'ossessiva ricerca di soluzioni risulta ripetitiva e inefficace. Successe già negli Anni 70. L'analisi di Lia Celi.

Brexit, il Labour tra caso Corbyn e spaccatura

Mentre May vede i leader Ue, Corbyn è alle prese con tensioni interne al partito. L'ala centrista vuole farlo fuori. Con nuove regole. E cresce il rischio scissione.

prev
next