Puglia, Socrate anti-crisi

Otranto: boom per la filosofa comunale.

18 Luglio 2012

Un cortile di Corigliano d'Otranto, il paese della filosofia in provincia di Lecce.

(© CuboImages/Alamy) Un cortile di Corigliano d'Otranto, il paese della filosofia in provincia di Lecce.

Il suo ufficio sta proprio a fianco di quello del sindaco. A Corigliano d'Otranto, gioiellino barocco a sud di Lecce, da maggio 2012 il municipio offre ai cittadini qualcosa di più del trasporto pubblico, dell'asilo o della farmacia.
LA FILOSOFA COMUNALE. Nelle stanze accanto a quelle del primo cittadino, ogni venerdì riceve su appuntamento la filosofa comunale. Un nuovo servizio, istituito in paesino da 6 mila anime, con tanto di delibera.
A bussare alla porta di Gabriella Lupo sono già stati in 500. Per chiedere un aiuto, un suggerimento per affrontare problemi quotidiani. E a rivolgersi alla «Socrate salentina» non solo solo studenti e professori. Anzi. I più numerosi, forse spinti dalla crisi economica, sono stati i commercianti.
La funzionaria comunale - perché di questo si tratta - ha tenuto a precisare: «Sono clienti, non pazienti. No parlano della loro vita, ma di idee».
Eppure, dato il successo, un effetto terapeutico le sedute devono averlo. Ogni incontro costa 15 euro e si può arrivare a un massimo di 10 appuntamenti.
L'Ordine degli psicologi però non ha accolto l'iniziativa con altrettanto entusiasmo e ha sollevato un polverone.
CONSULENZE E INCONTRI. Le consulenze, basate sul metodo del dialogo socratico, possono essere singole o di gruppo, ma ci sono anche laboratori o seminari a tema con nomi come Serge Latouche o Michela Marzano. Tutte attività volute fortemente dal primo cittadino Ada Fiore, guarda caso professoressa di filosofia.
Grazie a lei, la filosofia è diventata una sorta di «prodotto di orgine controllata» del paese: i bar espongono le cartoline con le 10 domande filosofiche fondamentali e tra le attrazioni di Corigliano ci sono il parco Sophia e il Paese della meraviglia, un mondo fatto di metafisica e etica, cruciverba e libri, cervello e parole.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

Dalla nostra HomePage
prev
next