Sanremo, esplosione in una casa: ferito Gabriel Garko

L'attore non è grave. Morta sotto le macerie la padrona della villa. Foto.

01 Febbraio 2016

Ricoverato per alcune ore in ospedale, a una settimana dall'inizio del Festival.
Sanremo comincia male per Gabriel Garko, coinvolto nell'esplosione verificatasi il primo febbraio nella casa della cittadina ligure in cui risiedeva (guarda le foto).
L'attore non ha riportato gravi segni di trauma, ma solo escoriazioni e abrasioni: i giorni di prognosi sono 10.
CROLLO PARZIALE. Lo scoppio ha causato il crollo parziale di villa della Rosa, nel quartiere residenziale del Solaro, provocando la morte della donna anziana proprietaria della casa.
Garko, secondo i soccorritori, sarebbe rimasto sotto choc. «Abbiamo sentito un boato tremendo accompagnato da fumo e fiamme, poi abbiamo visto uscire dalla villa Garko», hanno racconatto tre operai che sono stati testimoni dell'esplosione.
ILLESA UN'ASSISTENTE. In un'ala della villa non interessata dal crollo era alloggiata anche una assistente di Garko: la donna è rimasta illesa. Intanto, la villa, intestata a Lorenzo Noveri, è finita sotto sequestro. A causare l'esplosione potrebbe essere stato un fornello difettoso della cucina: innescare lo scoppio forse la madre del proprietario, accendendo un fuoco della cucina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

Dalla nostra HomePage
prev
next