Sanremo, uomo minaccia di buttarsi da un tetto

Il 68enne Carmine Garofalo bloccato dalle forze dell'ordine. In passato aveva già inscenato il gesto, sempre in concomitanza del Festival. 

13 Febbraio 2016

È salito sul tetto di un edificio vicino al teatro Ariston a Sanremo minacciando di buttarsi se non avesse avuto a disposizione una telecamera di una emittente tivù per spiegare le ragioni del suo gesto. Protagonista dell'episodio è un calabrese di 67 anni residente nella città dei fiori, Carmine Garofalo.
BLOCCATO DOPO UN'ORA. Dopo oltre un'ora l'uomo, già noto alle forze dell'ordine per aver inscenato proteste simili in occasione del Festival almeno altre due volte, è stato bloccato e riportato a terra da carabinieri e poliziotti. L'uomo ha detto di avere problemi di salute e ha parlato di un'operazione a una gamba che gli avrebbe causato gravi danni ma si capiva che erano pretesti. 
L'UOMO IN STATO DEPRESSIVO. «Per cercare di convincerlo», ha spiegato il vice questore Lorenzo Manso, «gli abbiamo offerto di parlare con chi voleva, anche con Carlo Conti, che sono sicuro sarebbe venuto se fosse servito». Appena sceso dal tetto l'uomo, in evidente stato depressivo, è stato sottoposto a trattamento sanitario obbligatorio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

Dalla nostra HomePage
I preparativi per il dibattito.
Duello Clinton-Trump, le cose da sapere

Sempre più vicini nei sondaggi. Hillary deve ritrovare la fiducia degli elettori. Donald corteggia i moderati. I temi della sfida in tivù da 100 milioni di spettatori.

prev
next