L43 Guide
Cultura

Come indossare le parigine

Pubblicato il 24 ottobre 2013

898756_49930564

Le parigine sono delle calze che arrivano poco sopra le ginocchia e si usano soprattutto in inverno. Possono essere molto eleganti, con particolari sensuali, e anche molto divertenti e colorate. Queste calze, a seconda del tessuto e dei colori, possono essere usate come accessorio fashion, permettendo anche di essere comodi e restare al caldo, oppure essere molto femminili se ricamate e magari adornate, ad esempio, con pizzo, strass e paillettes.

Le parigine stanno bene se indossate con delle ballerine oppure con degli stivali. Ma le più sportive e le più giovani spesso le abbinano anche con le sneakers in stile collegiale. Infatti, quando pensiamo alle parigine spesso le associamo all’immagine delle ragazze al college! Vanno portate con una minigonna (a portafoglio, a pieghe) o con un paio di shorts.

Per quanto riguarda l’abbigliamento sono da evitare i jeans e per le scarpe i sandali aperti.

La caratteristica femminile essenziale per indossare le parigine è la gamba lunga, ma non per forza magrissima. La lunghezza sopra il ginocchio rischia di evidenziare qualche difetto. Per le gambe non snellissime le parigine con colori scuri sono l’ideale.  

A righe, di pizzo, con stampe, con fiocchetti, in lana, in nylon, a seconda del modello tutti i look possono essere trasformati e resi unici!

Categorie