Apri/chiudi Tab
Le top 10 news di oggi chiudi
Le inchieste di Lettera43 chiudi
Le grandi interviste di Lettera43 chiudi
L43 - Local L’informazione dalla tua città Invia
TUTTO ITALIA EUROPA AFRICA ASIA NORD-AMERICA SUD-AMERICA OCEANIA Login | Registrati |  Sabato, 30 Agosto 2014- 12.11

Cultura 

Il ritorno di Sara Tommasi: nuovo film hard

Sarà affiancata dal disturbatore Paolini e dal 'secchione' Tassinari.

CINEMA

Non tutte le ciambelle escono col 'buco'.
Soprattutto nel mondo del cinema i secondi episodi.
Basti pensare a Rambo, Rocky, L'eretico (L'esorcista II) oppure Hannibal, capitolo della saga iniziata col Silenzio degli innocenti.
Pellicole che hanno sofferto la pesante eredità dei 'fratelli maggiori'.
Ben altra storia per Ritorno al futuro, Il Padrino oppure Indiana Jones che hanno sbancato i botteghini.
Eppure Sara Tommasi non sembra aver paura d'inciampare in un ipotetico flop.
Così l'ex bocconiana, appena dismessa dalla clinica di riabilitizione e fresca di un viaggio a Medjugorje è tornata alla carica col suo nuovo amore: il cinema porno.
BELLOCCHIO ALLA REGIA. Dal primo di novembre è in programma la distribuzione del nuovo film hard firmato Dive&Star e Fm dal titolo I soliti noti.
La pellicola, diretta dal regista napoletano Max Bellocchio, è ambientata in un lussuoso castello nei pressi di Napoli.
Nel cast assieme a Tommasi compare Luca Tassinari, ex concorrente de La pupa e il secchione, Gabriele Paolini, il disturbatore televisivo per eccellenza e infine Remo Nicolini, ex personaggio di Uomini e Donne.
Ci saranno anche alcune pornostar come Giada Da Vinci e Baby Marilyn.
SARA E LE SUE CONFESSIONI PRIVATE. Ogni personaggio, a quanto pare, avrà la sua storia. Per l'ex secchione, neanche a dirlo, il titolo è Le pupe e il nerchione. Paolini si cimenta in Un italiano vero, mentre il titolo scelto per Remo Nicolini è Intimità violata.
Infine c'è Sara con le sue Confessioni private.
Non è ancora dato sapere se le scene con Sara saranno come quelle della scorsa estate (guarda il trailer).
Solo voci di gossip? Sulla pagina Facebook di Bellocchio è apparsa una foto con Paolini immortalato di fianco a una scena inequivocabile con la didascalia: «Sul set del nuovo film». 
Non resta che aspettare.

Martedì, 30 Ottobre 2012 © RIPRODUZIONE RISERVATA


Commenti (2)

Redfield 08/gen/2013 | 06:27

Disgusto Totale per queste persone - VERGOGNATEVI !!! - FATE VOMITARE !!!
Ma questi signori che si mettono a disposizione addirittura sui Set di Cinema Hard.. SE UN DOMANI AVRANNO DEI FIGLI, COSA DIRANNO A LORO SE PER QUALCHE STRANO MOTIVO VERRANNO A SAPERE CHE VITA HANNO FATTO I GENITORI ?? - Sinceramente sono disgustato nel sapere che certe persone per guadagnare soldi facili percorrono vie di questo genere! ..Mi domando se un domani saranno contenti di rivedersi in questi contesti pornografici sparsi sul web e nelle videoteche nel momento che avranno una famiglia. (Personalmente ritengo certe persone di cattivo esempio per i giovani). Tuttavia la cosa che mi lascia più sconcertato è sapere che una ragazza come Sara Tommasi dopo essere andata a Medjugorje e dichiarando in trasmissioni televisive RAI e MEDIASET di voler cambiare vita raccontando A TUTTI di essere stata "drogata" a sua insaputa! - IO MI DOMANDO: ma queste persone che l'hanno registrata in quello stato, non hanno un po' di vergogna !?!?!? MA DOVE VIVIAMO !?!? ..Mio dio.. CHE SCHIFO DI MONDO! - http://www.youtube.com/watch?feature=endscreen&v=8JvsLC87hRM&NR=1

Andu 31/ott/2012 | 10:38

Sgomento e avvilimento
Vorrei chiedere a quella disgraziata della Tommasi, ai genitori (che si sono spesi per ritirare il film e progettere la pargola), al padre spirituale (che l'ha spedita a Medjugorje), a tutte quelle persone che le vogliono bene e che strombazzano ai giornali le loro grida d'allarme: MA CHI TE LO FA (RI)FARE?

Squallida storia di una vita andata a farsi fottere...

Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

L’informazione dalla tua città
Invia
Alessandria - La Pulce Online Alle sagre lo scontrino “salta”