Le bambole che sembrano vive di Michael Zajkov

Un artista russo realizza pupazzi così realistici da sembrare in carne e ossa.

27 Gennaio 2016

Le fanciulle di queste foto potrebbero sembrare ragazze in carne e ossa, se non fosse che le loro teste stanno nel palmo della mano del loro creatore. Si tatta dell'artista russo Michael Zajkov, specializzato nella realizzazione di bambole, che riesce a produrre in maniera così realistica da farle sembrare vive.
La parte che più colpisce del lavoro di Zajkov sono i volti, che ingannerebbero l'occhio più attento anche in fotografie molto ravvicinate.
L'artista ha studiato all'Università statale di Kuban, dove si è laureato nel 2009. Dopo aver lavorato in un teatro di marionette fino al 2013, ha raggiunto il successo con un'esibizione delle sue opere a Mosca nel 2013.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

Dalla nostra HomePage
Da sinistra: il camion usato a Nizza, l'attentatore di Monaco e la chiesa di Saint Etienne du Rouvray.
Terrore, la narcosi della coscienza ci può …

Nizza, Monaco, Rouen: ci abitueremo al male. E l'ossessiva ricerca di soluzioni risulta ripetitiva e inefficace. Successe già negli Anni 70. L'analisi di Lia Celi.

Rouen, Augé: «Vi spiego la trappola simbolica dell'Isis»

Primo attacco a una chiesa. Dopo Charlie, Parigi e Nizza è una svolta simbolica. Augé: «I terroristi non riconoscono l'Europa laica, così ci fanno tornare indietro».

Mediaset, ora Berlusconi teme la scalata di Bolloré

Rottura tra il Biscione e Vivendi. Il Cavaliere sospetta una manovra dei francesi. Che sfrutterebbero la debolezza del titolo. Fermandosi prima della soglia Opa.

prev
next