Modena, nasce la pizza petalosa

Una nuova ricetta per festeggiare la candidatura a patrimonio dell'Unesco.

05 Marzo 2016

Un antico orgoglio italiano e uno molto più recente. Nasce così la pizza petalosa, sfornata a Modena con ingredienti 100% made in Italy per festeggiare la decisione di candidare la pizza a patrimonio immateriale dell'Unesco e rendere omaggio alla parola inventata dal piccolo Matteo Trovò.
Sulla tradizionale base di pasta, pomodoro e mozzarella sono adagiati fiori commestibili (viola del pensiero, viola cornuta, bocca di leone, calendula).

 

  • La pizza petalosa (©Ansa).

 

BATTESIMO IN COLDIRETTI. Il battesimo è avvenuto, a cura della Colrdiretti, nell'area di Campagna Amica alla rassegna 'Verdi Passioni' di ModenaFiere, dove è stata annunciata anche la raccolta da parte dell'organizzazione agricola di oltre 400 mila firme a sostegno della candidatura, la metà di quelle raccolte fino ad ora.
A creare questa 'pizza di primavera' sono state le 'agrichef' Stefania Nobili di Pavullo nel Frignano (Modena) e Nazzarena Ferretti di Reggio Emilia.
OBIETTIVO: 1 MILIONE DI FIRME. L'iniziativa della Coldiretti avviene nel corso della mobilitazione straordinaria nel weekend per raccogliere le firme nei mercati degli agricoltori di Campagna amica lungo tutta la Penisola per raggiungere l'obiettivo complessivo di 1 milione di firme da presentare il 14 marzo a Parigi dove è fissato l'incontro della Commissione internazionale per valutare l'ingresso nella Lista Unesco del patrimonio culturale immateriale dell'umanità.
GARANZIA DEL MADE IN ITALY. «L'impegno degli agricoltori a sostegno della candidatura della pizza», ha sottolineato la Coldiretti, «è volto a garantire l'originalità Made in Italy degli ingredienti utilizzati. Oggi in Italia quasi due pizze su tre (63%), secondo una indagine Coldiretti sono ottenute da un mix di farina, pomodoro, mozzarelle e olio provenienti da migliaia di chilometri di distanza senza alcuna indicazione per i consumatori».
Se l'arte della pizza verrà iscritta al patrimonio immateriale culturale dell'Unesco diventerebbe il settimo 'tesoro' italiano a essere iscritto nell'elenco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

Dalla nostra HomePage
La cancelliera tedesca Angela Merkel.
Merkel, gli attacchi mandano in crisi …

Gli attentatori di Würzburg e Monaco avevano origini straniere. Così i populisti attaccano la cancelliera. Che ora può rivedere la gestione dell'immigrazione.

prev
next