Oscar 2016, tutte le nomination

Inarritu e Miller si giocano il premio per il miglior film e la miglior regia. Ennio Morricone in gara per le musiche del western girato da Tarantino.

14 Gennaio 2016

Ennio Morricone ha composto le musiche del nuovo film di Quentin Tarantino.

Ennio Morricone ha composto le musiche del nuovo film di Quentin Tarantino.

Entra nel vivo l'edizione 2016 del più celebre, antico e ambito premio cinematografico del mondo.
Da Los Angeles sono arrivate tutte le nomination, e tra i candidati all'Oscar c'è anche Ennio Morricone.
Il maestro italiano è in gara con il suo cavallo di battaglia: le musiche che impreziosiscono il western The Hateful Eight, firmato dal regista Quentin Tarantino.
Il film, che arriverà nelle sale italiane il 4 febbraio, ha già vinto il Golden Globe per la migliore colonna sonora.
Nella lizza per la conquista degli Academy Award spiccano però altri due nomi, quelli di Alejandro Gonzales Inarritu e George Miller.
I loro lungometraggi, Revenant - Redivivo e Mad Max, hanno fatto il pieno di nomination: 12 e 10 rispettivamente.

MIGLIOR FILM, OTTO CANDIDATI. I candidati all'Oscar per il miglior film sono otto. La grande scommessa di Adam McKay, Il ponte delle spie di Stephen Spielberg, Brooklyn di John Crowley, Mad Max: Fury Road di George Miller, The Martian di Ridley Scott, Revenant - Redivivo, di Alejandro Gonzales Inarritu, Room di Lenny Abrahamson e Il caso Spotlight di Tom McCarthy.


 

MIGLIORE ATTRICE: SFIDA BLANCHETT-LAWRENCE. A contendersi la statuetta che premia la migliore attrice protagonista ci sono Cate Blanchett per Carol, Brie Larson in Room, Jennifer Lawrence per Joy, Charlotte Rampling per 45 anni e Saoirse Ronan per Brooklyn.
MIGLIORE ATTORE: FASSBENDER CONTRO DI CAPRIO. Cinque gli uomini in gara come miglior attore protagonista. Bryan Cranston in Trumbo, Matt Damon in The Martian, Leonardo DiCaprio in Revenant - Redivivo, Michael Fassbender in Steve Jobs, Eddie Redmayne in The Danish Girl.
Proprio Redmayne ha trionfato in questa stessa categoria nel 2015, con il film La teoria del tutto.
MIGLIOR CANZONE: CANDIDATURA 'ITALIANA'. L'Italia fa capolino tra le nomination, oltre che con Ennio Morricone, anche con Simple Song Number 3, brano inserito nella colonna sonora di Youth del regista Paolo Sorrentino. L'auotre della canzone, però, è il compositore statunitense David Lang.
LA CINQUINA PER LA MIGLIOR REGIA. Un'altra cinquina si sfida per il premio alla miglior regia.
Alejandro Gonzales Inarritu per Revenant - Redivivo, Adam McKay per La grande scommessa, Lenny Abrahamson per Room, George Miller per Mad Max: Fury Road e Tom McCarthy per Il caso Spotlight.
PREMIAZIONE IL 28 FEBBRAIO. L'appuntamento con la cerimonia di premiazione è per domenica 28 febbraio.
Solo allora si scopriranno i vincitori. Si sa già, invece, chi sarà il conduttore della notte degli Oscar: l'attore, sceneggiatore e comico statunitense Chris Rock.
Per lui si tratta di una seconda volta, dopo il precedente del 2005. Dopo l'annuncio ufficiale, Rock ha commentato così la notizia su Twitter.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

Dalla nostra HomePage
Angela Merkel e Matteo Renzi a Maranello. Nel riquadro, l'analista politica Rosa Balfour.
Flessibilità, perché l'asse italo-tedesco …

Il premier vede Merkel. Ma per allentare il patto di stabilità «serve un progetto coi socialisti Ue», dice l'analista Balfour. Come su migranti e Brexit. Lo spunto.

Vestager, la donna incubo delle multinazionali

Vuole scucire ad Apple 13 miliardi. E inchioda Google, Fiat, Starbucks, Gazprom. Così la commissaria Vestager prova a dimostrare che l'Ue non è solo burocrazia.

prev
next