Qatar, i 'gioielli' in mano agli emiri e i nuovi affari

Costa Smeralda, Valentino e immobili già comprati. Meridiana e Cagliari Calcio prossimi acquisti?

27 Gennaio 2016

L'emiro del Qatar, Sheikh Tamin Bin Hamad Al Thani.

(© GettyImages) L'emiro del Qatar, Sheikh Tamin Bin Hamad Al Thani.

Appena ripartito il presidente iraniano Hassan Rohani, il 27 gennaio è atterrato sulla stessa pista dell'aeroporto romano di Ciampino l'emiro del Qatar, Sheikh Tamin Bin Hamad Al Thani, per la sua prima visita ufficiale in Italia da quando è salito al trono nel giugno 2013.
Il 28 gennaio verrà prima ricevuto al Quirinale dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in serata a quanto si apprende sarà la volta del premier Matteo Renzi con il quale cenerà a Villa Madama.
'GIOIELLI' ITALIANI NELLE MANI DEGLI EMIRI. Sul tavolo dei colloqui i rapporti economici bilaterali. Sono già molti i 'gioielli' italiani su cui il Qatar ha messo le mani negli ultimi anni. Un interesse che spazia dall'immobiliare alla moda, dalle compagnie aeree allo sport. E che potrebbe arricchirsi di nuove opportunità d'investimento proprio in questi giorni.
SBARCO IN COSTA SMERALDA NEL 2012. Lo 'sbarco' del Paese del Golfo in Italia risale all'aprile 2012, quando l'emiro Hamad bin Kalifa al-Thani (padre dell'attuale emiro) attraverso il fondo sovrano Qatar Holding compra lussuosi alberghi e terreni di uno degli scorci di mare più belli e turistici del mondo, la Costa Smeralda.
AFFARE NELLA MODA CON VALENTINO. A pochi mesi di distanza il Qatar mette a segno un altro colpo, questa volta nel campo della moda: Mayhoola for Investments Spc, veicolo finanziario riconducibile alla famiglia reale, acquisisce l'intera partecipazione di Valentino Fashion Group, ottenendo la Valentino spa e la licenza M Missoni per un prezzo stimato di oltre 700 milioni di euro.

Da Milano a Roma: gli investimenti nel settore immobiliare

Il quartiere Porta Nuova.

(© Getty Images) Il quartiere Porta Nuova.

Ma è nel settore immobiliare che si concentrano i maggiori investimenti del Qatar. Nel febbraio scorso la Qatar Investment Authority (Qia) diventa 'padrona' di uno dei nuovi simboli di Milano, i grattacieli di Porta Nuova: viene infatti completato l'investimento (rilevando il restante 60%) fatto nel 2013 per il 40% dei fondi di investimento proprietari del progetto. Lo shopping di palazzi milanesi prosegue con l'accordo siglato a fine dicembre dalla Qatar Investment Authority per rilevare l'immobile di Bnp Paribas in Piazza San Fedele. A Roma invece finisce nelle mani del Qatar un hotel considerato un simbolo: l'Excelsior, celebre hotel di lusso che ha fatto da sfondo alla Dolce Vita, viene comprato per 222 milioni di euro da Katara, multinazionale del Qatar guidata dallo sceicco Nawaf Bin Jassim Bin Jabor Al-Thani.
INTERESSE ANCHE SUL FRONTE AEREO. In Sardegna, inoltre, il Qatar, grazie all'investimento della Qatar Foundation Endowment, ha permesso anche l'apertura a dicembre dell'ospedale Mater Olbia, rinato sui terreni dell'ex S. Raffaele.
E sul fronte del trasporto aereo è da mesi che si parla dell'interessamento di Qatar Airways per Meridiana e per l'aeroporto Olbia e qualche novità potrebbe arrivare dalla visita dell'emiro in Italia.
Secondo indiscrezioni di stampa, l'emiro è accompagnato a Roma dall'ad di Qatar Airways, Akbar Al Baker, che nel maggio aveva aperto a un possibile ingresso nella compagnia sarda.
CAGLIARI CALCIO COME IL PSG? Infine, sul fronte sportivo, resta viva l'ipotesi di un Cagliari Calcio in formato Paris Saint-Germain (Psg), club di proprietà della Qatar Sports Investment, fondo di investimenti creato dallo stesso Tamin nel 2005 e ora guidato da Nasser Al Khelaifi, ex presidente di Al Jazeera Sports.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

Dalla nostra HomePage
Export, terremoto, costo del denaro: che nubi su Renzi

Cala la fiducia di famiglie e imprese. Aumenta il debito. Preoccupa la deflazione. L’economia italiana è piena di incognite. Il colpo di grazia? Se la Fed alza i tassi...

prev
next