Alitalia, Del Torchio: «ok a riduzione costo lavoro»

«È una condizione imprescindibile per l'intesa con Etihad».

19 Luglio 2014

Gabriele Del Torchio, amministratore delegato di Alitalia.

(© Ansa) Gabriele Del Torchio, amministratore delegato di Alitalia.

In vista dell'acordo tra Alitalia e Etihad, l'amministratore delegato della compagnia di bandiera italiana Gabriele Del Torchio ha affermato che «l'accordo sulle riduzioni del costo del lavoro è condizione imprescindibile per consentire all'azienda di arrivare con le sufficienti risorse finanziarie al raggiungimento dell'accordo».
RINGRAZIAMENTO A TUTTI I RAPPRESENTANTI DEI LAVORATORI. La firma da parte di Cgil e Cisl, alla quale venerdì 18 luglio si è aggiunta quella di Ugl e Usb «segna un altro importante passo verso l'alleanza con Etihad. L'ammontare dei tagli sul costo del lavoro, così come concordato a seguito delle trattative, sosterrà l'azienda fino alla realizzazione dell'alleanza ed è per questo che voglio ringraziare tutti i rappresentanti dei lavoratori che, dopo giorni di lavoro, impegno e dedizione, hanno deciso di firmare l'accordo che sono fiducioso ci porterà in breve a guardare al futuro con ottimismo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

Dalla nostra HomePage
Cannabis, numeri e rotte spiegati in 6 infografiche

Prime relazioni alla Camera. La cannabis in Europa vale 9 miliardi. In Italia 1,35. Arriva da Marocco e Afghanistan. E all'Olanda frutta 400 mln in tasse. I grafici.

prev
next