Buzzi Unicem torna in utile

30 Marzo 2012

Buzzi Unicem chiude il 2011 con un utile netto di 54 milioni, dal rosso di 41,4 milioni dell'anno precedente e con una proposta di dividendo di 0,05 euro per ogni azione ordinaria e di risparmio. L'utile netto, escluse le quote terzi, ammonta a 26,4 milioni da -63,5 milioni. Il fatturato consolidato è aumentato del 5,2% a 2.787,4 milioni; le variazioni di perimetro hanno avuto un effetto positivo di 25,9 milioni, mentre l'effetto cambio è risultato negativo per 44,8 milioni; a parità di condizioni, il fatturato sarebbe aumentato del 6%, dice la società. Escludendo le componenti non ricorrenti, il margine operativo lordo è passato a 422,3 milioni (+6%). L'indebitamento finanziario netto del gruppo a fine 2011 si è attestato a 1.143,1 milioni, in riduzione di 123,9 milioni da fine 2010. Per il 2012 il gruppo si aspetta di chiudere il bilancio con risultati operativi simili a quelli del 2011.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

Dalla nostra HomePage
BpVi, il piano di Atlante? Uscire il prima possibile

BpVi fuori dalla Borsa. Il fondo mette un terzo dei capitali. Lo scopo: ristrutturare e lasciare in fretta. Con profitto. I vecchi soci: «Nessuno ci ha ascoltato».

Radiohead, suicidio social per diventare un feticcio

La rockband scompare da Facebook e Twitter. Alla faccia degli esperti di marketing. Poi torna su Instagram. E tutti la venerano. Analisi di una dissolvenza studiata a tavolino.

prev
next