Moody's, tocca alle assicurazioni

18 Luglio 2012

Dopo lo Stato, le banche e gli enti locali, Moody's ha tagliato il rating dei tre gruppi assicurativi italiani Generali, Allianz spa e Unipol. La revisione del giudizio, anche in questo caso, è diretta conseguenza del declassamento del debito sovrano annunciato lo scorso 13 luglio da A3 a Baa2. GENERALI SCENDE A BAA1. Il giudizio sulla solidità finanziaria di Generali è sceso così da A1 a Baa1, sul debito senior da A2 a Baa2 con outlook negativo, quello su Allianz da A1 ad A3 sempre con outlook negativo, mentre l'outlook su Unipol, il cui rating è stato abbassato da A3 a Baa2, resta sotto revisione per un possibile downgrade. La decisione di Moody's è motivata dalla stretta correlazione tra i fondamentali chiave dei gruppi assicurativi (qualità del credito, capitalizzazione, profittabilità e flessibilità finanziaria) e le condizioni economiche e di mercato in Italia. I rating di Generali e Allianz restano superiori al giudizio sul debito sovrano italiano, vista la diversificazione geografica di Generali e i benefici di

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati




Dalla nostra HomePage
prev
next