Profumo: «Serve supervisione sulle regole»

21 Maggio 2012

Alessandro Profumo, presidente del Monte dei Paschi di Siena

Alessandro Profumo, presidente del Monte dei Paschi di Siena

Ci si è occupati molto di fare le regole per il settore bancario in Europa, ma non abbastanza di avere una supervisione che consenta di applicare queste regole in modo omogeneo. Lo ha detto il presidente di Mps Alessandro Profumo, che chiede per questo un rafforzamento dei poteri dell'Autorità bancaria europea. «Credo che sia assolutamente fondamentale che ci sia un effettivo mercato unico europeo oggi frazionato a livello di singoli Paesi», ha detto il presidente di Mps in una conferenza stampa a chi gli ha chiesto delle tensioni che ancora bloccano il mercato interbancario in Europa. «Per inciso, è il sistema bancario tedesco che ha fatto maggiore uso di Ltro», ha osservato il banchiere oggi a capo del terzo gruppo creditizio italiano. «Occorre rafforzare i poteri dell'Autorità bancaria europea, in modo che verifichi che la supervisione a livello europeo sia omogenea. Oggi ci sono grandi diversità tra i paesi», ha aggiunto ricordando che l'Italia, grazie a una tradizionale vigilanza di Bankitalia molto restrittiva, è il Paese che ha avuto meno problemi nell'applicare queste nuove regole sul capitale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

Dalla nostra HomePage
Rouen, Augé: «Vi spiego la trappola …

Primo attacco a una chiesa. Dopo Charlie, Parigi e Nizza è una svolta simbolica. Augé: «I terroristi non riconoscono l'Europa laica, così ci fanno tornare indietro».

Francia, ostaggi in una chiesa vicino Rouen

Due terroristi francesi attaccano una parrocchia a Rouen. E sgozzano il prete. Uno era stato arrestato nel 2015: voleva arruolarsi nel jihad. L'Isis rivendica. Foto.

Napoli, il 'traditore' Higuain e quel coro ormai da ripudiare

Il Pipita va alla Juve. Napoli cancella il ritornello trash da stadio. Che il bomber cantava sotto la curva. Tornerà Ohi vita ohi vita mia? Storia di una disillusione.

prev
next