Le Borse volano grazie alla Bce

Draghi inonda i mercati di liquidità. E le Piazze europee brindano. Milano chiude a +4,8%. Spread a 105 punti.

11 Marzo 2016

(© Ansa)

L'iniezione di liquidità della Bce fa volare le Borse. Dopo l'iniziale esitazione con cui si era chiusa la giornata del 10 marzo, i mercati si sono lasciati trascinare dalle scelte di Mario Draghi, che ha portato i quantitative easing a 80 miliardi e azzerato i tassi di interesse, e l'11 marzo hanno registrato guadagni record.
A ridosso dell'ora di pranzo, Piazza Affari guadagnava il 4,25% col Ftse Mib a 18.887 punti e a fine giornata ha chiuso con un 4,8%, la migliore in Europa.
EUROPA SPEDITA. Anche il resto del Vecchio continente ha viaggiato spedito. L'indice d'area del Vecchio Continente è salito di oltre 2 punti percentuali, con gli acquisti concentrati soprattutto sui bancari (stoxx di settore +4%). Parigi e Francoforte hanno chiuso rispettivamente al +3,1% e +3,4%. Londra è stata meno effervescente e ha guadagnato l'1,6%.
In cima al listino di Milano UniCredit e Bpm, balzate entrambe del 9,4%. Denaro anche su Ubi e il Banco (+9%), seguite da Mediobanca, Mps, Anima e Bper, tutte con rialzi superiori all'8%. Intesa Sanpaolo è cresciuta del 7,4%. Tra gli altri titoli si è guardato a Telecom Italia che ha chiuso in rialzo del 5,47% nel giorno in cui il presidente Recchi ha bollato come 'fantasia' una fusione con Orange e ha indicato che «non è sul tavolo» un'alleanza con Mediaset (+3,9%).
RENDIMENTO DECENNALE ALL'1,33%. Lo spread tra Btp e Bund è sceso a 105 punti base dopo l'esito dell'asta di Btp a medio lungo del Tesoro. Il rendimento del decennale italiano cala all'1,33%.
La buona vena dei mercati è merito soprattutto delle mosse di Draghi.
Francoforte ha messo in campo una serie di mosse che prevedono, oltre a tassi a zero, un taglio dei tassi sui prestiti marginali, una riduzione dei tassi sui depositi, un'accelerazione del Qe, l'acquisto di bond aziendali e un pacchetto di 4 maxiprestiti Tltro.
Apertura in netto rialzo anche per Wall Street, col Dow Jones che guadagna lo 0,92% e il Nasdaq lo 0,99%. Bene anche l'indice S&P500 che avanza dello 0,97%.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

Dalla nostra HomePage
prev
next