L43 Guide
Economia

Come fare denuncia all’ispettorato del lavoro

Pubblicato il 10 novembre 2013

5L

L’ispettorato del lavoro è un ufficio che si occupa di controllare e verificare che vengano rispettate le normative in materia lavorativa; oggi questo ufficio pubblico è provinciale o regionale ed i suoi funzionari hanno la qualifica di responsabili di polizia giudiziaria. Possono dunque agire dal punto di vista amministrativo e, nel caso siano individuati gli estremi di un reato legati alla violazione di una o più leggi che regolano il rapporto di lavoro, anche penale.

E’ possibile fare una denuncia all’ispettorato del lavoro, nel caso in cui un lavoratore decida, previa verifica, di segnalare eventuali inadempienze da parte del suo datore di lavoro. In questo caso potrà dunque richiedere l’intervento degli organi di vigilanza della direzione Provinciale del Lavoro. Per farlo dovrà contattare l’ispettore di turno al Servizio Ispezione del Lavoro della provincia in cui risiede e descrivere quali sono le inadempienze del suo datore di lavoro, unendo adeguata documentazione.

L’ispettore provvederà alla stesura di un verbale e, dopo la firma del lavoratore, scatterà la fase degli accertamenti per verificare se le parole del lavoratore corrispondano ai fatti e dunque si riscontrino inadempienze nei rapporti lavorativi o sul luogo di lavoro. Il verbale viene infatti inoltrato all’ufficio denunce e un ispettore avvierà i controlli.

Nella denuncia il lavoratore dovrà indicare, qualifica e mansioni effettuate, dati dell’azienda ovvero sede legale e sede operativa, i dati del responsabile dell’azienda, il contratto stipulato e le buste paga o tutte le prove documentali in suo possesso; ed infinte i dati di eventuali testimoni come fornitori o colleghi di lavoro.

Categorie