L43 Guide
Economia

Dopo quanto tempo arriva la disoccupazione

di Pubblicato il 8 febbraio 2014

disoccupazione

Lo Stato Italiano assicura un sussidio di disoccupazione a tutti quei lavoratori che abbiano perduto il proprio impiego in modo involontario. Si tratta di una cifra mensile che viene corrisposta secondo certi criteri, e a seguito del possesso di requisiti ben specifici.

Tale sussidio spetta a quei lavoratori che si sono trovati improvvisamente ad essere licenziati, anche per eventi non dipendenti dal proprio datore di lavoro; non spetta invece a chi si sia dimesso per sua volontà, tranne quando non lo abbia fatto per giusta causa. Può essere percepito però solo a patto che si sia assicurati da parte dell’INPS (Istituto nazionale Previdenza Sociale) per almeno due anni ,e si siano maturati almeno 52 contributi settimanali.

La cifra corrisposta equivale per i primi sei mesi, al 60% della paga precedentemente ricevuta, e decresce poi con il passare del tempo. La domanda deve essere fatta al Centro per l’Impiego di competenza entro 68 giorni dall’avvenuto licenziamento; il pagamento è mensile e decorre a partire dalla data in cui si è fatta la richiesta.

Categorie