L43 Guide
Economia

Scadenza Canone Rai 2014

di Pubblicato il 19 dicembre 2013

canone-rai

Nel 2014 il canone Rai costerà 119.50 € (6 euro di aumento rispetto al 2013) e la scadenza è il 31 gennaio 2014, ma si potrà pagare fino alla fine di febbraio versando una mora (pari a 1/12 del canone, se il ritardo di pagamento è di due mesi si paga un’ammenda pari a 1/6 del canone).

Ma il ministro dello Sviluppo Economico, Flavio Zanonato, ha annunciato tramite twitter che l’aumento previsto non ci sarà più e che le risorse saranno prese dalla lotta all’evasione fiscale. Per cui, contrariamente a quanto riportato sopra e diffuso dalla stampa, il canone RAI costerà 113,50 € come nel 2013.

Il canone è un’imposta che si paga sul possesso del televisore e non sulle trasmissioni dell’emittente nazionale del servizio pubblico. Tutti i possessori di un televisore sono obbligati al pagamento del canone. Lo si versa alla Rai in quanto emittente statale.

Negli ultimi anni, il canone ha subito costanti aumenti e dal 2000 a oggi, l’imposta ha superato i 100 € annuali. La proposta di aumento è sostenuta dal Governo che ritiene necessari gli aumenti per poter sostenere le spese dell’emittente radiotelevisiva nazionale.

Il canone si può pagare:

  • Negli uffici postali, tramite bollettino di conto corrente;
  • Presso gli sportelli bancari;
  • Nelle ricevitorie Sisal;
  • Nelle tabaccheria abilitate al servizio Lottomatica;
  • Per accredito telefonando al numero verde 800 191 191 (lun-ven. 8.30 – 17.00)
Categorie