BAMBINA KILLER.

Le manca la mamma

Lo dice Erika, la ragazza che massacrò madre e fratello.

brunick 12/ott/2011 | 11:29

non riesco a giudicare...
anche perchè viviamo in un'epoca di grande desolazione e amoralità che ci annega continuamente nello scandalo senza vergogna... sono forse meglio quelli che mandano al lastrico/suicidio intere popolazioni tronfi delle loro menzogne già sbugiardate?!?

paolino paperino 12/ott/2011 | 10:30

Vendetta?
Non resta molto spazio per l'immaginazione: delitto efferato, ambito familiare, rei confessi.
La questione a mio parere è: o gli si concede che al momento del delitto qualcosa nella loro zucca non funzionasse, e allora li si tratta come "malati" e, di conseguenza, si valuta una possibile "guarigione" (quindi riabilitazione e reinserimento).
Oppure di cosa gli passasse nella testa non ci interessiamo, stiamo soltanto ai fatti, per cui: "hai ucciso in modo efferato mamma e fratellino, e noi come società te la facciamo pagare, e cara."
Però, se accettiamo la seconda ipotesi, ci assumiamo la responsabilità della vendetta, che, a mio parere, è peso ingombrante e pericoloso, e per più di un motivo:
I
- nnanzitutto non riporta in vita le vittime, e non c’è alcun risarcimento.
- In secondo luogo non serve come deterrente, perché non si tratta di un delitto commesso a fine di lucro
- Inoltre (e questo mi sembra assai grave) cessiamo di essere società, cioè di ragionare a mente fredda e ci sostituiamo ai familiari. Mi spiego: se la madre di un ragazzo ucciso grida ai giudici “DATEMI L’ASSASSINO!”, è logico e comprensibile (credo che farei lo stesso se venissi toccato negli affetti). La società serve, tra le altre cose, anche a questo: ragionare per chi in quel momento non può.
- Infine mi chiedo: che bisogno esprimono a livello inconscio gli autori dei post che copio e incollo di seguito?

Gigi76 29/set/2011 | 10:27
"Ho perso mia mamma e mio fratello"
non li hai persi, stronza, li hai fatti fuori.......
Gigi76 29/set/2011 | 10:26
le manca la mamma
se le manca la mamma perchè non fa un piacere all'umanità e cerca di raggiungerla.....
non aspettiamo altro....
tiberio 29/set/2011 | 08:38
fidanzatini
speriamo che stiano lontani dai coltelli i "fidanzatini assassini" per me dovevano marcire in galera, non posso non immaginare gli occhi terrorizzati del fratellino imprigionato nel bagno dove gli veniva conficcato il coltello ripetutamente nel suo corpo indifeso...povero angioletto, cosi anche alla madre....la fdanzatina assassina dei miei coglioni!!!

Saluti a tutti

fuoco 29/set/2011 | 19:35

mi manca la mamma....mi manca la mamma...
una ragazza senza emozioni e senza pudore,dicono che sia estremamente intelligente ,ma dal punto di vista psichico mi sembra una senza vergogna,come senza vergogna è il nostro sistema giudiziario che permette ad un assassino feroce di uscire dopo dieci anni!!!

parsimonia36 29/set/2011 | 12:51

GIUSTIZIA CHE NON COMPRENDO
Mi viene di fare un paragone tra il processo in corso ad Amanda Knox e quello che fu fatto ad Erika.
Per la Knox il PM chiede l'ergastolo e ci si trova in un contesto di assolute incertezze sulla colpevolezza e qui ( dieci anni fa) di fronte ad un crimine orrendo la pena e' stata di 10 anni.
Forse e' un mio limite ma faccio fatica a comprendere tanta diversita'.
Comunque non vedo con serenita' il rientro in societa' di una persona come Erika.

Gigi76 29/set/2011 | 10:27

"Ho perso mia mamma e mio fratello"
non li hai persi, stronza, li hai fatti fuori.......

Gigi76 29/set/2011 | 10:26

le manca la mamma
se le manca la mamma perchè non fa un piacere all'umanità e cerca di raggiungerla.....
non aspettiamo altro....

tiberio 29/set/2011 | 08:38

fidanzatini
speriamo che stiano lontani dai coltelli i "fidanzatini assassini" per me dovevano marcire in galera, non posso non immaginare gli occhi terrorizzati del fratellino imprigionato nel bagno dove gli veniva conficcato il coltello ripetutamente nel suo corpo indifeso...povero angioletto, cosi anche alla madre....la fdanzatina assassina dei miei coglioni!!!

JoyToy 28/set/2011 | 21:16

Wow
Sarà un onore riprendere nella società civile una ragazza così, non vediamo l'ora.

Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati