Virginia Raffaele, la vera vincitrice di Sanremo 2016

Il Festival cerca il suo padrone. Ma per la critica c'è già una vincitrice: l'imitatrice. Foto.

di

|

13 Febbraio 2016

Finora, a detta di tutti, è la cosa più bella di questo Festival di Sanremo 2016. Se Madalina Ghenea stupisce per i look poco azzeccati (oltre che per la bellezza), se Gabriel Garko spicca più per autoironia (e bellezza, certo) che per capacità di presentatore, Virginia Raffaele brilla con continuità. È brava, divertente, ha talento da attrice teatrale, umorismo da comico televisivo di razza, fisico da modella. E piace a tutti, ma proprio a tutti.

 

 

 


Persino Belen, che in passato aveva storto il naso alla sua imitazione, invocando «un pochino di rispetto in più», stavolta si è dovuta unire al coro di elogi. «Grazie Virginia», ha scritto la soubrette argentina sul suo profilo Facebook, «Dopo Sanremo 2011 e 2012 anche 2016. È stato stupendo esserci ancora...».

 

Grazie Virginia! Adesso non dovrò più spiegare perché mi faccio chiamare 'la ragazza con la valigia' #bravavirginia dopo san remo 2011 e 2012 anche 2016. È stato stupendo esserci ancora.......

Pubblicato da Belen Rodriguez su Venerdì 12 febbraio 2016

 

Arrivata sul palco vestita da suora perché «mezza nuda lo ero già stata», la Belen Rodriguez della Raffaele ha passato la serata alla disperata ricerca delle attenzioni dei fotografi, portandosi addirittura un paparazzo da casa, indossando un vestito già messo da Emma Marrone (nemica di Belen da quando la soubrette argentina le ha portato via il fidanzato Stefano De Martino). «Un caso», ha spiegato la Raffaele. Certamente non è stato un caso, invece, quel like di Facebook 'tatuato' sulla coscia per fare il verso alla celebre farfallina mostrata dall’originale proprio sul palco dell’Ariston.
IMITATRICE PER CASO. E pensare che la Raffaele non voleva fare l’imitatrice, ci è finita un po’ per caso dopo anni di circo e, soprattutto, teatro. Plauto, Aristofane e nonna Preziotti, acrobata, cavallerizza e proprietaria dell’omonimo circo.
In tivù ci è arrivata grazie a Pippo Baudo, che l’ha chiamata a Domenica In, le imitazioni sono cominciate nel 2009 a Mai dire Grande Fratello. «Non volevo farle, mi ha convinto la Gialappa’s», ha rivelato.
I COMPLIMENTI DELLE IMITATE. E da allora non si è più fermato, cambiando abiti e trucco in continuazione, spaziando tra spettacolo e politica, da Belen a Carla Fracci, passando per Nicole Minetti e Maria Elena Boschi.
Chi ha il senso dell’umorismo apprezza. «Ero a Sanremo e non lo sapevo», ha scritto Sabrina Ferilli su Facebook pubblicando una foto di lei davanti alla tivù che mostrava la Raffaele nei suoi panni. «Virginia Raffaele è la numero uno! Intelligente, acuta, bella. Taccisua!», ha poi aggiunto commentando la serata.

 

Sabrina Ferilli ☆ Official Page ☆Stavo a Sanremo e non lo sapevo #sabrinaferilli #officialpage #sanremo2016

Pubblicato da Sabrina Ferilli su Martedì 9 febbraio 2016

 

Carla Fracci non se l’è presa davanti al ritratto ironico e irriverente della seconda serata, con l’accento posto talvolta sul suo divismo, talaltra sulla sua età. «Cutugno Toto, Tozzi Umberto, Solo Bobby», scandiva la Raffaele/Fracci nel tentativo di presentare i cantanti in gara, dimostrando di non essere troppo aggiornata coi tempi: «È già il 2016? Perbacco come vola il tempo».
VERSACE: «FAMMI DA CONTROFIGURA». Ma la ballerina più famosa d’Italia ha incassato col sorriso, così come ha fatto Donatella Versace dopo la terza serata, che le ha addirittura chiesto di farle da controfigura in qualche impegno ufficiale.

MA I POLITICI SI OFFENDONO. Chi invece non la prende bene è la politica. La sua Nicole Minetti ha fatto infuriare il centrodestra, l’imitazione di Maria Elena Boschi è stata bollata come «sessista» dalla presidente della Camera Laura Boldrini. Così, per ora, sul palco dell’Ariston si è tenuta lontana da quei personaggi, ma di politica ha parlato eccome, citando più volte le unioni civili nei suoi sketch.
Per la finale c’è già chi si è prenotato per un ballo: «Anche io voglio fare un passo a due con VirginiaRaffaele fracci!!», ha twittato Roberto Bolle, tra gli ospiti della serata conclusiva.

 

 

Intanto lei ha deciso di presentarsi finalmente senza maschere, per prendersi l'applauso dell'Ariston. Tutti la aspettano, ma lei è un po' nervosa: «Sto studiando il personaggio di Virginia, ma non becco la camminata...», ha scherzato, «e poi ho paura che mi querelo da sola».

 

 

           
                    

 

Twitter @GabrieleLippi1

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

Dalla nostra HomePage
Brexit, i rappresentanti Uk sgraditi a Bruxelles

Londra temporeggia, ma Juncker vuole il divorzio rapido. Così i gli esponenti britannici dell'Ue si sentono di troppo. E arrivano le prime dimissioni.

prev
next