Vittorio Sgarbi contro le pale eoliche

Il critico d'arte ritiene che l'Italia sia devastata dai dispositivi per le rinnovabili.

30 Luglio 2015

Per Vittorio Sgarbi il paesaggio italiano è minacciato dalle pale eoliche.

Per Vittorio Sgarbi il paesaggio italiano è minacciato dalle pale eoliche.

L'Italia è sempre più brutta, sfregiata dal proliferare di pale eoliche e pannelli fotovoltaici montati ovunque che devastano il paesaggio. Lo ha detto Vittorio Sgarbi nel corso di una lectio magistralis sulla bellezza. Il critico non ha rinunciato alla polemica per scuotere la platea, prendendosela con le rinnovabili.
PALE EOLICHE. Per lui, la bellezza del paesaggio è «minacciata da costruzioni assassine e dall'invasione delle pale eoliche: e se è vero come dice Dostoevskij, che la bellezza salverà il mondo, ciascuno di noi, deve battersi per salvare la bellezza», ha concluso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

Dalla nostra HomePage
Cannabis, numeri e rotte spiegati in 6 …

Prime relazioni alla Camera. La cannabis in Europa vale 9 miliardi. In Italia 1,35. Arriva da Marocco e Afghanistan. E all'Olanda frutta 400 mln in tasse. I grafici.

prev
next