Darek Fidyka 141021100929
SCIENZA 21 Ottobre Ott 2014 1200 21 ottobre 2014

Uomo paralizzato torna a camminare grazie a un trapianto di cellule

Scoperta rivoluzionaria in Polonia: l'iniezione di cellule olfattive nella spina dorsale aiuta il midollo a rigererarsi. Sei mesi dopo il trapianto delle staminali i primi passi del paziente.

  • ...

Il suo nome è una speranza. Darek Fidyka, pompiere polacco paralizzato da quattro anni, è tornato a camminare grazie a un trapianto di staminali.
Il 40enne è stato sottoposto a una rivoluzionaria terapia, effettuata in Polonia, con cui gli sono state iniettate nella spina dorsale cellule prelevate dalla cavità nasale.
UNA TERAPIA MAI UTILIZZATA PRIMA. Il trattamento, senza precedenti, è stato messo a punto da un'équipe di chirurghi polacchi, guidati dal professor Pawel Tabakow del Wroclaw University Hospital, in collaborazione con un team di ricercatori inglesi, capitanato da Geoff Raisman (University College London's Institute of Neurology).

Darek Fidyka durante una sessione di fisioterapia. 

PARALIZZATO DALLA VITA IN GIÙ. Come riportato il 21 ottobre sul sito della Bbc, Darek rimase paralizzato dalla vita in giù dopo essere stato ripetutamente accoltellato alla schiena in un'aggressione subita nel 2010.

100 INIEZIONI NELLA ZONA DANNEGGIATA. Per il trattamento i medici hanno utilizzato le cosiddette OECs, cellule ensheathing che permettono la crescita e ricrescita dei neuroni olfattivi primari. Nella zona danneggiata sono state effettuate 100 iniezioni. E gli scienziati ritengono che proprio le OECs abbiano stimolato e rigenerato le cellule del midollo spinale.

La terapia a cui è stato sottoposto Darek.

I PRIMI PASSI DOPO SEI MESI DI TRATTAMENTO. Prima dell'inizio della cura, nonostante diversi mesi di sedute fisioterapiche, Darek non aveva mostrato segni di ripresa.
Poi pian piano grazie a un denso programma di esercizi fisici (cinque ore al giorno per cinque giorni a settimana) e al trapianto, l'uomo ha notato che i muscoli cominciavano a irrobustirsi. Dopo sei mesi è stato in grado di muovere i primi passi con il supporto di un deambulatore.

«CAMMINARE DI NUOVO? UNA SENSAZIONE INCREDIBILE». «Camminare di nuovo rappresenta una sensazione incredibile», ha affermato Darek. «Quando non riesci a sentire quasi metà del tuo corpo, sei impotente. Ma quando inizia a ritornare è come se tu nascessi di nuovo. Quello che ho imparato è che non bisogna mai mollare, ma continuare a combattere».
Per Geoff Raisman, dell'Istituto di Neurologia dell'University College London che ha guidato il team di ricerca nel Regno Unito, «è stato raggiunto qualcosa di più impressionante dell'uomo che cammina sulla Luna».

#DarekFidyka Tweet

Articoli Correlati

Potresti esserti perso