Alcol Polvere 150313183132
NOVITÀ 13 Marzo Mar 2015 1831 13 marzo 2015

Usa, via libera all'alcol in polvere: è già polemica

Diversi Stati, tra cui il Sud Carolina, la Louisiana e il Vermont ne hanno bandito la diffusione e molti altri si apprestano a farlo.

  • ...

Una polverina bianca, che non è cocaina, ha ottenuto il via libera negli Stati Uniti per la sua diffusione sul mercato dall'Ufficio federale per le tasse e il commercio su alcol e tabacco (Ttb).
Chiamata Palcohol, altro non è che alcol in polvere.
La sostanza può avere il sapore di vodka, rum o anche di cocktail più complessi.
SAPORI E UTILIZZO. Cinque versioni per cinque differenti sapori: vodka distillata 4 volte, Puerto Rican rum, Cosmopolitan, Lemon drop e Powderita, la versione polverosa del Margarita.
Quanto all'utilizzo, come spiega la Lipsmark, l'azienda produttrice, una bustina pesa 28 grammi ed equivale a un bicchierino: per rendere la polvere un liquido basta mescolarla con 100 millilitri di acqua.
IN AMERICA È GIÀ POLEMICA. Diversi Stati, tra cui il Sud Carolina, la Louisiana e il Vermont ne hanno bandito la diffusione e molti altri si apprestano a farlo.
Le preoccupazioni che nascono dall'introduzione di un simile prodotto sul mercato sono legate soprattutto a un possibile abuso da parte dei giovani. Essendo facile da trasportare, e anche da nascondere, diventerebbe altrettanto semplice introdurlo alle feste o agli eventi pubblici.
IMPIEGHI MOLTEPLICI. Polemiche a parte, gli impieghi del Palcohol sono molteplici. La sostanza potrebbe essere utilizzata sia da campeggiatori sia da escursionisti.
Infatti il suo creatore, Mark Philips, è proprio un americano appassionato di ciclismo ed escursionismo che ha escogitato un modo per avere una bevanda alcolica sempre con sé, senza la problematica delle pesanti e scomode bottiglie di vetro da portarsi dietro.
Considerate le piccole dimensioni, potrebbe inoltre essere comoda anche per aerei e hotel, che risparmierebbero molto spazio.
La Lipsmark, quindi, ribatte alle accuse spiegando che sia il Ttb sia la Food and drug administration, l'agenzia americana che regola i farmaci, «hanno testato il Palcohol e ne hanno approvato la vendita», aggiungendo inoltre che l'ipotesi di sniffarlo «è impraticabile, per una questione di tempo: ci vorrebbero 60 minuti per sniffare l'equivalente di un bicchierino di vodka».
Come tutti gli altri alcolici, il Palcohol, che dovrebbe essere disponibile sul mercato già dall'estate 2015, non può essere acquistato dai minori di 21 anni.

Correlati

Potresti esserti perso