PROFILO 3 Aprile Apr 2015 0800 03 aprile 2015

Catherine Spaak compie 70 anni

Attrice, cantante e conduttrice. Dall'esordio a soli 14 anni nel film Il buco fino alla recente partecipazione a L'isola dei famosi: una vita tra cinema e tivù.

  • ...

Attrice, cantante, conduttrice televisiva e scrittrice, Catherine Spaak il 3 aprile ha spento 70 candeline.
Nata in Francia a Boulogne Billancourt, nella regione dell'Ile-de-France, è figlia d'arte: il padre è lo sceneggiatore Charles e la madre è l'attrice Claude Clèves.
CARRIERA CINEMATOGRAFICA. La sua carriera di attrice è iniziata a soli 14 anni con una piccola parte nel film Il buco (1960) di Jacques Becker.
Ma il vero debutto cinematografico è avvenuto con la pellicola italiana La voglia matta (1962) del regista Luciano Salce, in cui la Spaak interpreta un'adolescente spregiudicata.
Il film, che ha lanciato l'attrice nell'Olimpo del cinema, è ricordato in Italia non solo perché ebbe problemi con la censura tanto che fu etichettato come «vietato ai minori di 14 anni», ma anche perché 'Galeotto fu' nell'incontro con Fabrizio Capucci, attore e produttore cinematografico, nonché ex marito. I due hanno avuto una figlia, Sabrina, attrice di teatro.

  • Catherine Spaak, L'esercito del surf.

Da Il Sorpasso a La noia fino a L'armata Brancaleone

Tra i numerosi lungometraggi in cui la Spaak ha recitato è opportuno ricordare Il sorpasso (1962) diretto da Dino Risi, La Noia (1963) diretto da Damiano Damiani, L'armata Brancaleone (1966) la cui regia è firmata da Mario Monicelli, Il gatto a nove code (1971) diretto da Dario Argento e Febbre da cavallo (1976) di Stefano Vanzina (Steno).
Nel 1964 ha ottenuto la Targa D'Oro ai David di Donatello.

  • Catherine Spaak ne La noia.

Dopo la fine della sua relazione con Fabrizio Capucci, nel 1968 sul set del musical tivù La vedova allegra, ha conosciuto Johnny Dorelli: tra i due iniziò una lunga storia, anch'essa poi interrotta, dalla quale è nato Gabriele Guidi.

  • Catherine Spaak e Johnny Dorelli, Non mi innamoro più.

CARRIERA TELEVISIVA. Catherine Spaak non è solo stata un'attrice di successo, ma anche un volto di punta della televisione italiana.
Nel 1981 ha condotto il programma Linea Verde, dal 1985 al 1988 le prime tre edizioni di Forum ed è poi stata autrice e conduttrice del talk show di Rai 3 Harem per 15 stagioni.
Nel 2007 ha partecipato a Ballando con le stelle e nel 2013 ha preso parte alla serie Un medico in famiglia 8.
Infine, nel 2015, è stata una concorrente del celebre reality L'isola dei famosi, andato in onda su Canale 5, che però ha subito abbandonato dopo la tempesta tropicale abbattutasi in Honduras durante la prima puntata.

Non solo cinema ma anche giornalismo e letteratura

Catherine Spaak è una donna a tutto tondo che vanta anche collaborazioni giornalistiche con testate importanti, tra le quali Il Corriere della Sera, Il Mattino e Tv Sorrisi e Canzoni.
Ha pubblicato cinque libri: 26 Donne (1984, Mondadori), Da me (1994, Bompiani), Un cuore perso (1996, Mondadori), Oltre il cielo (1997, Mondadori) e Lui (2007, Mondadori).
VEGETARIANA E TERZO MATRIMONIO. Cathrine Spaak, a 70 anni, vive un amore stabile con il suo terzo marito, Vladimiro Tuselli, ex comandante di navi di 18 anni più giovane, col quale si è sposata nel 2013.
È vegetariana ed è stata promotrice di un appello rivolto a José Barroso, quando quest'ultimo era presidente della Commissione Europea (dal 2004 al 2014), per una Giornata vegetariana europea.

Correlati

Potresti esserti perso