Sigarette 150407155644
FOCUS 7 Aprile Apr 2015 1556 07 aprile 2015

Fumo, i progressi tecnologici hanno ampliato il mercato delle sigarette

Prima del 1880 le aziende potevano crearne solo 4-5 al minuto. Con l'avvento della Bonsack machine il numero sale a 210.

  • ...

Perché le sigarette sono diventate così popolari?
In genere si considerano due motivazioni: la prima è legata al fatto che il tabacco crea dipendenza, mentre la seconda riguarda la bravura delle aziende nel pubblicizzare il prodotto.
Spesso, però, si ignora un altro fattore fondamentale: il progresso tecnologico.
MACCHINARIO DECISIVO. Come hanno sottolineato Gary Cross e Robert Proctor nel loro libro Packaged plasures, nel XIX secolo l'introduzione sul mercato del macchinario per rullare le sigarette ha avuto un impatto enorme sulla salute pubblica.
Mentre prima del 1880 le aziende potevano crearne solo 4-5 al minuto, con l'avvento della nuova macchina si è assistito a un aumento esponenziale del numero di sigarette prodotte.

Come mostra il grafico, dopo l'avvento del macchinario per rullare le sigarette è avvenuto un aumento esponenziale della loro produzione.

La Bonsack machine crea 210 sigarette al minuto

L'americano James Bonsack, stimolato da un premio di 75 mila dollari offerto da un'azienza produttrice di tabacco, è colui che nel 1880 inventò la Bonsack machine, un macchinario in grado di creare 210 sigarette al minuto, 20 mila ogni 10 ore.
CREAVA UN'UNICA SIGARETTA E POI LA SUDDIVIDEVA IN PIÙ PARTI. La nuova macchina lavorava creando un'unica lunga sigaretta che veniva successivamente divisa in più parti.
L'invenzione ebbe un successo immediato e fu seguita da altri macchinari americani e internazionali che contribuirono ulteriormente all'espansione del mercato delle sigarette.

La Bonsack Machine

La sigaretta: da prodotto di nicchia a successo di massa

Nel 1890, tra i vari modi di consumare il tabacco, le sigarette ne rappresentavano solo una piccola parte insignificante.
La situazione cambiò con l'avvento dei nuovi macchinari, più veloci e pratici, che da prodotto di nicchia resero la «cicca» un successo di massa.

I modi di consumo del tabacco negli anni.

La tecnologia ha contribuito all'aumento della produzione di sigarette

Sebbene nel 1960 il numero delle «cicche» prodotte sia calato per le insistenti e aggressive campagne portate avanti da associazioni a sostegno della salute pubblica, con la riduzione dei tempi di produzione di sigarette il numero aumentò vertiginosamente.
E un esempio lampante si ebbe in Cina: nel 1911 le persone ne fumavano circa 7,5 miliardi, mentre nel 2012 se ne contavano 2,4 miliardi di miliardi.

L'aumento dei fumatori nel corso degli anni.

Le giuste strategie di marketing e la dipendenza che la sigaretta crea hanno giocano indubbiamente un ruolo chiave nell'aumento della produzione, ma è anche indubbio che con l'espansione del mercato e il conseguente calo dei prezzi ci sia stato anche un incremento delle vendite.
Oggi la «cicca» è il modo più scelto per consumare il tabacco.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso