Iniziativa Promossa Dalla 150428113634
INIZIATIVA 28 Aprile Apr 2015 1134 28 aprile 2015

Londra, gatti in adozione contro l'invasione dei topi

I cittadini possono ospitare temporaneamente in casa i felini randagi. Per arginare l'emergenza roditori. Il progetto Handy-Wood Green.

  • ...

da Londra

L'iniziativa è promossa dalla società di pulizie Handy e l’associazione Wood Green.

Chi ha vissuto a Londra, anche solo per un breve periodo, è difficile che non abbia diviso la propria casa con un topo.
Il problema è così diffuso che nella capitale inglese è nato un servizio di noleggio gatti, pronti a catturare il topo che vive in soffitta.
L’idea è il risultato di una fusione particolare: quella tra la società di pulizia Handy e l’associazione Wood Green che si cura e ospita gatti randagi e in cerca di una famiglia.
Le due compagnie hanno pensato di unire il bisogno di affetto degli animali, con quello pratico di liberarsi dei topi in casa di tanti londoners.
Sull’app di Handy, attraverso cui è possibile prenotare idraulici, elettricisti, imbianchini e servizi di pulizia, è ora disponibile in prova una nuova sezione: scegli il tuo gatto e adottalo gratuitamente per qualche tempo.
200 GATTI IN CERCA DI CASA. «Abbiamo oltre 200 gatti in cerca di una casa», ha spiegato Juliette Jones di Wood Green. «Alcuni di loro trarrebbero beneficio in un’adozione temporanea, in attesa che troviamo loro una nuova famiglia che li accolga per sempre».
Il nuovo servizio offerto da Handy promette di essere un gran successo: ne è sicuro Pete Dowds, manager della compagnia, il quale ha affrontato negli ultimi anni un numero crescente di richieste anti-topo d’appartamento.
In particolare, ha detto Dowds, «i londinesi chiedono sempre più spesso ai cleaners di portarsi dietro, se possibile, proprio un gatto che uccida, o spaventi i tanti topi che abitano le case della capitale».
SERVIZIO GRATUITO. Gli utenti dell’app possono scegliere il proprio gatto da accogliere tra un’ampia selezione: foto, nome e l’intera storia di ogni animale aiutano nella decisione.
«Speriamo che questo servizio aiuti la gente a capire, sia a livello pratico sia emozionale, cosa significhi ospitare un adorabile felino nella propria abitazione», ha aggiunto Juliette Jones. «Anche se temporanea questa soluzione rappresenta una buona opportunità per i gatti di spendere qualche tempo lontano dal nostro centro, di farli sentire unici e coccolati».
Il servizio è gratis, e i clienti sono solo invitati a donare una piccola somma a Wood Green: «Speriamo che i londinesi si innamorino dei nostri cacciatori di topi: e chissà che alcune di queste adozioni temporanee non diventino per sempre», ha concluso Jones.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso